Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cuba raggiungerà 400 voli internazionali settimanali entro la fine del mese

Cuba Questo lunedì riapre le sue porte a Turismo Internazionale Si sta dirigendo verso una nuova normalità, cercando di rifornire di ossigeno la sua economia esausta, che sta attraversando La crisi più grave degli ultimi tre decenni. L’attesa riapertura di Cuba al turismo internazionale, lunedì 15 novembre, coincide con le celebrazioni del 502esimo anniversario all’Avana, e il ritorno degli studenti delle scuole elementari nelle aule. La piattaforma di opposizione dell’arcipelago invita alla marcia di protesta civica Alla ricerca di un cambiamento politico sull’isola.

Cuba Raggiunge la riapertura totale delle sue frontiere il 15 novembre con a Flessibilità delle misure Creato per lo scenario epidemiologico più complesso di una pandemia e un obiettivo Invertire il declino del settore turistico, la seconda fonte di reddito in valuta estera per la tua economia.

Da lunedì, tutti i passeggeri che hanno ricevuto un vaccino riconosciuto dalle autorità sanitarie nel loro paese d’origine e i bambini sotto i 12 anni potranno entrare nell’isola senza un test negativo o quarantena.

Ristrutturazioni all’aeroporto dell’Avana. Foto: @MaraCCepcin1

per me Viaggiatori non vaccinati Dovranno presentare un risultato negativo del campione PCR o un test dell’antigene da un laboratorio accreditato nel paese di origine rilasciato entro 72 ore prima dell’arrivo a Cuba.

Le autorità sanitarie cubane hanno spiegato che se il viaggiatore internazionale avesse mostrato “segni e sintomi di COVID-19 o di qualsiasi altra malattia infettiva”, sarebbe stato indirizzato a un istituto sanitario dove sarebbe stato effettuato un test diagnostico.

Orologio: Come si fa la vaccinazione a Cuba prima che riapra lunedì?

Disposizioni sanitarie per la riapertura esonerare i minori di 12 anni, Indipendentemente dalla loro nazionalità, mostrare il programma di vaccinazione o il test PCR all’arrivo.

READ  Festeggiando la Giornata del Giornalista, in immagini JR - Juventud Rebelde

Stanno inoltre mantenendo misure come la misurazione della temperatura di tutti i viaggiatori all’ingresso e all’uscita dal paese, l’uso obbligatorio di una maschera e l’igienizzazione delle mani, oltre a offrire un’assicurazione medica per il virus COVID-19.

Voli per 10 aeroporti

Il Ministero dei Trasporti prevede un graduale aumento del Operazioni aeree in 10 aeroporti internazionali isola da coltivare Da 63 voli a settimana oggi a più di 400 voli in due settimane.

Si prevede che 147 voli dagli Stati Uniti arriveranno in varie città cubane, dove risiede la più grande comunità di immigrati cubani all’estero. Oggi sono solo quattro. Di questo numero, 77 aerei saranno diretti all’aeroporto internazionale Jose Marti dell’Avana. American Airlines e Southwest voleranno a L’Avana tutti i giorni a partire da dicembre

I confini marittimi dell’arcipelago hanno anche specificato la riabilitazione delle sue stazioni per riprendere le crociere il prossimo dicembre.

Il Paese ha sospeso i voli commerciali e regolari nell’aprile 2020 per arginare l’espansione del coronavirus e nell’ottobre dello stesso anno ha riaperto gli aeroporti, ma con una drastica riduzione dei voli, limitandoli a quelli provenienti da Stati Uniti, Messico, Panama, Bahamas, Haiti, Repubblica Dominicana e Colombia.

100.000 visitatori in 7 settimane

Le autorità cubane del turismo si aspettano Ricevere più di 100.000 turisti internazionali nelle sette settimane fino alla fine dell’anno.

Prima dell’arrivo del COVID a Cuba nel marzo 2020, il turismo ha contribuito per circa il 10% del PIL ed era la seconda linea più importante dell’economia dopo i servizi professionali.

Le aspettative di ricevere quasi 4,5 milioni di visitatori internazionali nel 2020 e un calo del 9,3% nel 2019, quando 4,2 milioni di turisti si sono recati nel paese, sono scomparse con la pandemia.

Nella prima metà del 2021 sono arrivati ​​sull’isola solo 114.460 viaggiatori stranieri, l’88% in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

In quest’ultima fase, Il mercato russo è stato in cima alle visiteSeguono cubani residenti in altri paesi, tedeschi, spagnoli e canadesi.

READ  Il Parlamento delle Barbados approva la trasformazione del paese in una repubblica

Questo ha servito più di un anno e mezzo di flessione nel settore Rivitalizzazione e riconfigurazione degli impianti, così come per costruire nuovi hotel a L’Avana, nella provincia orientale Holguin e Varadero, Il principale polo per il sole e la spiaggia di Cuba.

Così, oltre 4.000 nuove camere verranno aggiunte alla fabbrica alberghiera di circa 70.000 camere per la riapertura, mentre i piani del governo prevedono che nel 2030 l’isola avrà più di 103.000 camere.