Maggio 18, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cuba sta adottando misure concrete per invertire i danni arrecati all’ecosistema globale

Il funzionario sta partecipando alla sessione speciale del 40° anniversario del Forum dei ministri dell’Ambiente dell’America Latina e dei Caraibi, che si è aperta giovedì all’Hotel Marriott, nella vicina provincia di Heredia, e che si concluderà domani.

Taboada ha detto a Prensa Latina che Cuba mantiene la sua posizione nel contribuire al rafforzamento degli uffici regionali, fornendo loro maggiori risorse finanziarie e tecnologiche.

Ha inoltre chiesto il rafforzamento dell’Iniziativa per lo sviluppo sostenibile dell’America Latina e dei Caraibi (ILAC) per quanto riguarda l’uso sostenibile e lo sviluppo della biodiversità e il maggiore utilizzo delle fonti di energia rinnovabili al fine di ottenere controllo e protezione. delle nostre risorse naturali.

“Cuba intende mantenere una difesa attiva della necessità di definire misure concrete, complete, efficaci e, soprattutto, di portata regionale e globale, poiché andiamo tutti nella stessa direzione per invertire il danno che Madre Natura ha arrecato ai nostri ecosistemi e le nostre popolazioni».

Per il viceministro cubano, questo obiettivo richiederà l’applicazione della scienza e dell’innovazione, in molti sforzi, anche finanziari e tecnologici.

La delegazione cubana all’evento è composta anche da Ernesto Placencia, specialista in relazioni internazionali di Citma.

In questo forum – che sta attualmente promuovendo soluzioni a importanti sfide regionali – i delegati partecipanti cercano di rafforzare la cooperazione regionale di fronte alla crisi del triplo pianeta del cambiamento climatico, della perdita di biodiversità e dell’inquinamento.

L’incontro di due giorni, che si svolgerà in maniera mista – virtuale e di persona – sarà uno spazio per discutere il futuro e il ruolo di questo spazio politico regionale, nel quadro del 50° anniversario del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente. (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente), che è il segretariato del Forum dal suo ufficio regionale in America Latina e Caraibi.

READ  Russia califica de sustantiva y calida riunione di Putin e Xi Jinping

Secondo l’agenda, i partecipanti affronteranno i modi per accelerare l’attuazione dell’Agenda 2030 e degli Obiettivi di sviluppo sostenibile nel contesto della ripresa economica e sociale post-Covid-19 e discuteranno come rafforzare le alleanze e finanziare l’azione ambientale.

I partecipanti sperano di prendere decisioni importanti in merito a un accordo sulle politiche ambientali per la regione, nonché di rivedere le prospettive regionali per contribuire alla ripresa della sessione della Quinta Assemblea delle Nazioni Unite per l’ambiente, che si svolgerà dal 28 febbraio al 2 marzo 2022 a Nairobi . , Kenia.

msm / birra