Settembre 17, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cuba sta attraversando il momento peggiore dell’epidemia: un aumento delle epidemie e una pericolosa carenza di farmaci e prodotti di base

Un operatore sanitario parla con molti a L’Avana (Cuba). EFE / Yander Zamora / Archivio

#SOSCuba e #SOSMatanzas sono diventati una tendenza sui social media questa settimana e, nonostante l’innegabile crisi che sta affrontando Cuba, il grido di aiuto dei cubani non è stato ascoltato all’esterno, nonostante il regime di Miguel Diaz-Colonnello abbia fatto tutto il possibile. Isola.

Questa settimana è iniziata la tendenza, quando La provincia di Mathansas (a est dell’Avana) è sull’orlo del collasso a causa di un aumento incontrollato dei casi Govt-19, con oltre 1.300 persone ogni 100.000 abitanti, aggravato dalla carenza di medicinali, cibo e forniture sanitarie..

Alcuni hanno arbitrariamente coordinato la campagna #SOSMatanzas attraverso Twitter, Facebook, Telegram e WhatsApp per raccogliere denaro, forniture mediche, cibo e altri oggetti e inviarli alle aree colpite. All’iniziativa hanno poi aderito la società civile, il governo ei cittadini di Cuba, Spagna, Regno Unito, Ecuador, Stati Uniti e altri paesi organizzati in solidarietà. Chiedono un corridoio umanitario di fronte all’emergenza sanitaria.

Inoltre, per le donazioni all’interno dell’isola, gli organizzatori hanno istituito diversi punti di raccolta come il Martin Luther King Memorial Center, il Clandestina Shop, il Christian Center for Reflection and Conversation o la Facoltà di Economia dell’Università dell’Avana. Ieri, il cantante argentino-venezuelano Ricardo Montaner e i regatanti portoricani Osuna e Rao Alejandro hanno potuto vedere la caduta di Cuba..

Centro di vaccinazione a L'Avana, Cuba, 23 giugno 2021 (REUTERS)
Centro di vaccinazione a L’Avana, Cuba, 23 giugno 2021 (REUTERS)

Cuba vive in un paradosso: Il paese che guida la competizione per i vaccini contro il governo 19 in America Latina, ma Esperti sanitari condannano la negligenza del regime e le condizioni pericolose del sistema sanitario. “La situazione peggiora con il passare dei giorni”., Lui dice Infopa Neurochirurgia Alessandro Bubo, Uno dei critici più importanti del sistema sanitario dell’isola. “Covit a Cuba in realtà colpisce altre epidemie come scabbia e carestia, che è un crimine”, chiede.

READ  Video brutale: ladro prende in ostaggio una donna, la polizia le spara, i vicini applaudono | cronache

“Questo è il caos totale. Tutto qui è crollato e l’intero sistema sanitario del paese è in completo declino”.Il dottore aggiunge Manuel Guerrero, Ostetrico del Policlinico Bhuvanventura di Holguin, è noto anche per le frequenti lamentele sui social network.

Casi di picco

Cuba, Uno dei paesi che ha superato con successo la prima fase dell’epidemia, Ora sta vivendo l’assalto di una seconda ondata. Il paese ha una popolazione di circa 11 milioniIl Ministero della Salute Pubblica (MINSAP) ha confermato i decessi nello stesso giorno di questo sabato per il terzo giorno consecutivo con il maggior numero di infezioni Govt-19 e 6.750 e 31 decessi.

Il regime di Castro insiste sul fatto che la mancanza di droghe, forniture e attrezzature contro il governo 19 è la ragione dell’inasprimento delle sanzioni statunitensi, Tuttavia, Gli incontri nei centri isolati sono più lunghi della popolazione e gli esperti sconsigliano una ricomparsa dei casi. Riceve i prodotti di base E nella frettolosa riapertura dell’isola al turismo straniero.

Gli operatori sanitari camminano lungo una strada chiusa a L'Avana (EFE)
Gli operatori sanitari camminano lungo una strada chiusa a L’Avana (EFE)

Cuba, inoltre, È stato impantanato nella sua più grande crisi economica per più di due decenni, Non poteva far fronte a un enorme deficit nei pagamenti e il suo debito estero. Nel 2020, il PIL è diminuito dell’11%, il peggior calo dal 1993. Di fronte a questa situazione, Il problema più importante è la carenza di medicinali. Esperti consultati Infopa Lo condannano La mancanza di soluzioni e materiali è senza precedenti, Essendo peggio di quanto il paese abbia vissuto durante la grave crisi che ha vissuto dopo la caduta dell’Unione Sovietica.

READ  Per il terzo giorno consecutivo Cuba registra nuovi contagi e decessi per COVID-19

“Sono orgogliosi che Cuba sia una ‘potenza medica’, il che non è vero”.dice Guerrero.

Secondo Pobo, la crisi è iniziata molto prima dell’epidemia Il Covid “ha peggiorato tutto”. “Le persone aspirano”, chiede. “Non ci sono antidolorifici per alleviare il mal di testa”..

Il regime è anche responsabile della mancanza di un embargo statunitense in vigore dal 1962., aggravato da 243 misure attuate dal governo Donald Trump. Tuttavia, Gli esperti hanno avvertito che i problemi di salute erano dovuti alla decisione del governo di Miguel Diaz-Colonel di dare la priorità agli investimenti nell’apparato repressivo dello stato.

“Semplicemente ci è venuto in mente alloraNon hai bisogno di nulla importato, ci sono medicinali di base che sono prodotti nell’industria farmaceutica locale e nulla è destinato a questo “, afferma Guerrero.

Una persona custodisce la sede locale dell'Obispo Street Exhibition, chiusa "Fino al nuovo annuncio", A L'Avana (Cuba).
All’Avana (Cuba) una persona custodisce i locali di una mostra di strada Obispo chiusa “fino a nuovo avviso”.

Classifica come Cuba 619 farmaci di base, di cui 359 prodotti BioCubaFarma, Azienda statale di biotecnologie.

“Ogni ambulanza ha dieci pattuglie, quindi è un po’ difficile spiegare la descrizione dei farmaci”., Riavvia Buffo.

Per la sua parte, Organizzazione Panamericana della Sanità (PAHO/OMS) cita l’infezione come la causa principale della carenza di droga a Cuba. “La maggior parte delle materie prime, dei pezzi di ricambio e degli altri componenti necessari per la produzione dei medicinali proviene dalla regione asiatica., Gravemente colpito dall’infezione da COVID-19. Questa situazione ha portato a ritardi nell’arrivo di questi prodotti a causa di problemi nella riduzione della produzione in questi paesi e nell’interruzione del trasporto aereo e marittimo “, ha detto la società alla società. EFE.

Il quadro di Ernesto "Quella" Guevara al centro vaccinazioni della capitale cubana
Ritratto di Ernesto “Say” Guevara al Centro Vaccini della capitale cubana

Cuba Venerdì scorso ha approvato l’uso di emergenza del suo vaccino anticoagulante Abdala, il primo del suo genere in America Latina, per essere efficace al 92,28% con i sintomi della malattia di Govit-19. Tuttavia, questo risultato sull’isola suscita anche sospetti.

READ  Un ex agente di polizia è stato arrestato per aver ucciso minoranze durante un dibattito pubblico

Sia Bor che Puppo In assenza di molti ingredienti di base, si chiedono se il regime abbia investito così tanto nel costoso processo di sviluppo del vaccino. “Come spieghi che abbiamo vaccini e non abbiamo nemmeno le medicine essenziali per curare le infezioni della pelle?” chiede Guerrero.

Due persone in attesa di essere vaccinate per il COVID-19 all'Avana (Reuters)
Due persone in attesa di essere vaccinate per il COVID-19 all’Avana (Reuters)

Sebbene esemplifichino il livello di competenza del Centro cubano per l’ingegneria genetica e la biotecnologia nello sviluppo di vaccini, le prestazioni effettive dei candidati cubani vengono contattate da funzionari scettici sulla mancanza di indipendenza dell’organismo di regolamentazione. E gli interessi della campagna governativa. “Hanno dato i risultati un giorno prima che il divieto fosse imposto alle Nazioni Unite”, dice Guerrera. “Si aspettano un impatto politico, qui tutto è politicizzato”, aggiunge.

Nel frattempo, sull’isola avanza il contagio e il sistema sanitario è al collasso.

Continua a leggere: