Applausi per la premiére italiana di “Since She” ad Armonie d’Arte Festival

CATANZARO – Un lungo applauso del pubblico del Teatro Politeama ha salutato, a Catanzaro, lo spettacolo “Since She” di Dimitris Papaioannou per il TanzTheater Wuppertal Pina Bausch, premiére italiana per il cartellone 2019 dell’Armonie d’Arte Festival ideato e diretto da Chiara Giordano.
Citazioni empatiche, rispetto del paradigma originale e slanci futuristici, prodezze individuali e movimenti corali sono stati cesellati, in un’ora e mezzo di spettacolo, in maniera quasi chirurgica, da Papaioannou che ha saputo rispettare l’ eredità della Bausch senza per questo rimanerne intrappolato. E lo ha fatto coniugando il vuoto di un’assenza incolmabile, quello della grande ballerina e coreografa tedesca, con una serie di proponimenti che hanno rivelato alla platea quanto rimarrà nel segno inconfondibile dell’artista.
“Una superba prima serata – ha detto il direttore del festival Chiara Giordano – che rende Catanzaro capitale europea culturale segnando, per il Festival, un definitivo e nuovo percorso”.