“Cinema per tutti” anche per le persone prive della vista: iniziativa promossa a Cleto dalla Pro Loco

CLETO – “Cinema per tutti”, anche per le persone prive della vista. E per immedesimarsi pienamente nella loro condizione, anche gli spettatori vedenti assisteranno alla proiezione di un film bendati. E’ l’iniziativa promossa a Cleto dalla Pro Loco, con la direzione artistica di Riccardo Cristiano, presidente di “Liberi.tv”, ed il patrocinio del Comune.
L’iniziativa per i non vedenti è in programma in occasione della prima proiezione della rassegna, il 4 ottobre, quando sarà presentato, con l’accompagnamento di audiodescrizioni, il film “Qualcosa di buono”, di George C. Wolfe, con Hilary Swank.
Dopo la proiezione, cui è prevista la presenza del sindaco del centro del Savuto, Giuseppe Longo, è in programma un dibattito nel corso del quale gli spettatori non vedenti racconteranno le loro sensazioni e si soffermeranno sulla condizione in generale delle persone prive della vista e sulle difficoltà che devono affrontare nella loro vita quotidiana.