Prima presentazione in libreria per “Senza Grazie” di Pino Sassano: oggi a Cosenza

COSENZA – “Senza grazie. Ventisette storie nella metropolitana di Londra” (Infinito Edizioni), dopo il format BookShow presentato in un tour teatrale nelle città di Cosenza, Napoli e Milano, sarà presentato, attraverso una nuova formula prevista per le librerie, oggi, sabato 5 gennaio 2019, alle 21,30, presso la Mondadori di Cosenza.
Con l’autore, Pino Sassano, (scrittura e voce), Leon Pantarei (musica, groove, percussioni, stringhe, voce) e Marisa Casciaro (corpo, voce). La prossima tappa, già fissata, è per il 5 febbraio nella libreria VitaNova di Napoli.

Il libro:

Metropolitana di Londra, una delle più grandi “metropoli italiane”, se è vero che ci vivono un quarto di milione di nostri connazionali. I passeggeri affrontano il loro viaggio interiore nell’underground della capitale britannica nell’indisponibilità di comunicazione con gli altri e, di conseguenza, senza “grazie” da dover scambiare con chicchessia. Come “senza grazie” – sans serif – è il carattere tipografico della London Underground, ideato ad hoc nel 1916. Un carattere privo di elementi che segnano i tratti terminali delle lettere, chiamati appunto “grazie”. Tratti terminali che – tout court – rimandano al carattere dei personaggi e delle storie di questo prezioso libro, davvero simbolici del periodo dis-grazia(to) che viviamo.
“Senza grazie profuma dei miasmi psichedelici del fumo di Londra; è una sorta di rappresentazione scenica, ma soprattutto sonora, di un’esperienza underground. Un’esperienza acre, rumorosa, stridente, maleodorante e commovente come una giornata nel down world, nel Mondo di Sotto”. (Leon Pantarei)