Dicembre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Curry segna 46, i Warriors fermano i Grizzlies

Stephen Curry ha segnato 46 punti e otto da tre, Gary Payton Jr. ha segnato una tripletta alla fine del quarto periodo ei Golden State Warriors hanno battuto i Memphis Grizzlies 113-104 giovedì sera.

Payton ha chiuso con 22 punti e Draymond Green ha aggiunto nove assist per aiutare i Warriors a migliorare il loro record NBA di 16-2 sul terreno di casa. I Warriors (26-6) sono ancora a mezza partita dai Suns (26-5) nella loro lotta per il miglior record di campionato. Le due squadre si incontreranno a Phoenix il giorno di Natale.

I Warriors hanno mantenuto un comodo vantaggio per la maggior parte del secondo tempo, prima che i Grizzlies commettessero un attacco nel finale e pareggiassero il punteggio a 102 sul layup di De Anthony Melton. Ma il messicano Juan Toscano Anderson ha risposto con un canestro, Payton ha segnato la sua quarta tripletta e Curry è sfuggito a tre avversari in un calcio d’angolo che ha permesso a Golden State di assicurarsi il vantaggio.

Ja Morant ha segnato 21 punti per Memphis, che aveva vinto le precedenti sei partite.

Tra i cori di MVP, Curry ha realizzato 13 dei 22 tiri a canestro (8 dei 14 tiri da tre) e ha realizzato i 12 tiri liberi per superare i 30 punti per la 12a volta in questa stagione e la 225a in carriera.

Toscano ha chiuso Anderson con 6 punti, 3 rimbalzi e 6 assist.

READ  Cosa vedrai nel terzo turno di European League?