Gennaio 31, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Decine di bare finiscono in un fiume dopo il crollo di un cimitero in Italia

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2023 – 15:57


Roma, gen. 19 (EFE).- Dozzine di bare e cofanetti con le ceneri sono finiti oggi in un fiume nella provincia di Benevento (sud) dopo che forti piogge in Italia hanno fatto crollare il colombario di un cimitero. L’ultima ora.

Salvatore Riccio, sindaco della città di Santa Agata de Goti, ha spiegato ai media che il muro della tomba era accanto a un fiume che normalmente era in secca, ma che a causa della pioggia era in piena, che “probabilmente è crollato”.

In questo modo finirono nell’alluvione una ventina di bare e un’ottantina di bare.

Le stesse fonti hanno affermato che alcune delle famiglie colpite presenteranno una denuncia contro il consiglio comunale per presunta mancanza di manutenzione.

Non è la prima volta che accade qualcosa del genere da quando nel febbraio 2021 un gran numero di cadaveri è finito in mare nella regione Liguria (nord-ovest) a causa di una frana che ha spazzato via parte di un cimitero situato ai margini di un scogliera.

Più di recente, una cosa simile è accaduta a Napoli (Sud), lo scorso ottobre, quando nel cimitero di Poggiorele è crollato un grande colombario di quattro piani, attribuito ai lavori della vicina linea della metropolitana. EFE

gsm/mr/mj

EFE 2023. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi Efe è espressamente vietata senza il previo ed espresso consenso di Agencia EFE SA.