Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Denunciano i tentativi di dividere i lavoratori boliviani

“È sempre inquietante ascoltare persone del passato, come Francisco Figueroa, il leader espulso dall’organizzazione e sconosciuto alla base. Era sempre legato alla destra e ora lavora fianco a fianco con le logge dell’Est, per attaccare la principale organizzazione dei lavoratori”, ha detto per le RPO l’ex leader della COB, Octavio Urquiso.

Urquizo ha partecipato al programma con il leader sindacale Wilfredo Mamani e l’analista Gonzalo Zambrana, i quali hanno entrambi convenuto che l’obiettivo era dividere la classe operaia e sostenere un nuovo colpo di stato con le istruzioni delle élite separatiste come il Comitato Pro Santa Cruz.

Orquizo ricorda: “Nel corso della sua storia, la COB è stata ribelle e si è associata al sostegno dei diritti dei lavoratori, e ci sono stati molti tentativi di dividere l’organizzazione, ma soprattutto l’unità e la forza della classe operaia hanno prevalso”. Un alleato di gruppi destabilizzanti.

In rappresentanza della Confederazione sindacale di Alto City, Mamani considerava Figueroa una figura nefasta espulsa da quell’organizzazione.

Avvertì di essersi alleato con gli oligarchi di Santa Cruz per interessi “puramente personali”, perché doveva più di 800.000 boliviano (quasi $ 115.000) in tasse nazionali.

“Con questo scopo, sta usando le sue regole e non gli permetteremo di attaccare le istituzioni dei lavoratori”, ha affermato.

Nel frattempo, Zambrana ha commentato che Figueroa aveva collaborato con il governo de facto di Jeanine Añez, quindi non aveva l’autorità per parlare a nome dei lavoratori, per non parlare di causare una divisione con i gruppi shock.

Ha insistito sul fatto che non c’era alcuna possibilità che il personaggio che chiamava “fascista” avrebbe sostituito l’intera storia della COB.

READ  domenica 22 maggio 2022 (18:00 GMT)

Ha ribadito che l’obiettivo di attaccare l’organizzazione viene dai gruppi separatisti guidati dal governatore di Santa Cruz Fernando Camacho con il comitato civile di questo dipartimento, che è motivato da interessi esterni per destabilizzare e rovesciare un governo democraticamente eletto come è successo. nel novembre 2019.

La più alta organizzazione sindacale della Bolivia è stata fondata il 17 aprile 1952 e da allora ha combattuto le dittature e condotto lotte per le rivendicazioni sindacali.

jha / jpm