Settembre 25, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dimostrazioni a Cuba: la risposta di Diaz Canal a Joe Biden | “Potrebbe eliminare le 243 misure utilizzate da Trump”.

Presidente di Cuba, Il colonnello Miguel Diaz è venuto a rispondere al suo avversario americano, Joe Biden, Era critico nei confronti del governo dell’isola e ha sostenuto le proteste dell’11 e 12 luglio organizzate attraverso campagne sui social media. “Gli Stati Uniti non sono riusciti a distruggere Cuba Per riuscirci ha sprecato miliardi di dollari”, ha detto il presidente cubano.

Dopo che domenica e lunedì sono scoppiate proteste in 40 città e paesi al grido di “Abbiamo fame”, “Abbasso la dittatura” e “Libertà”, Biden si è offerto di aiutare Cuba giovedì, Ma ha descritto l’isola come “un paese fallito che opprime i suoi cittadini”.

La risposta dell’Avana è stata immediata. “Lo stato fallito è in grado di infliggere danni a 11 milioni di persone per compiacere un reazionario e una minoranza Ignorando la volontà della maggioranza dei cubani, degli americani e della comunità internazionale”, ha dichiarato su Twitter il presidente cubano.

Il colonnello Diaz lo ha mantenuto Se il presidente degli Stati Uniti vuole aiutare l’isola, il suo governo deve revocare il divieto La tassa economica è in vigore dal 1962 ed è stata rafforzata durante il periodo di Donald Trump (2017-2021).

In conferenza stampa, Biden si è detto disponibile a inviare “quantità significative” di vaccini contro il virus corona. Nell’isola caraibica, sta vivendo un forte aumento delle infezioni da virus corona e ha sviluppato i propri vaccini nel bel mezzo della crisi economica.

Biden ha insistito sul fatto che “se avesse una genuina preoccupazione umanitaria per il popolo cubano, potrebbe eliminare le 243 misure utilizzate dal presidente Donald Trump”., Evidenziando “le oltre 50 atrocità imposte durante le epidemie, come primo passo per porre fine all’assedio”.

READ  L'Indonesia supera l'India per numero di casi di virus corona, stabilendo un nuovo centro di epidemia

Cuba continuerà ad essere un paese pacifico. Continueremo a fare ogni sforzo per mantenere la pace nelle nostre strade. In mezzo a questi giorni difficili, invito all’unità del nostro popolo e di tutte le famiglie, ovunque si trovino. ”, ha concluso.