Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Dog Power”, da “Running” all’Oscar

Fernando Creolo. (me)

potere del cane È il titolo del romanzo Jane Campion Il film con il maggior numero di nomination Oscar 2022.

Niente è meglio di 12 nominationCompreso il miglior filmper suscitare la curiosità dei telespettatori interessati a sapere perché a occidentale ambientato Anni Venti del secolo scorso È stato diretto da un regista neozelandese che ha ricevuto diverse nomination.

girare il film La convivenza di due fratelli di personalità opposteuna vedova e suo figlio, la loro relazione si è sviluppata nel mezzo di Segreti e lottenelle solitarie pianure del Montana.

Dopo le feste da “correre”

La prima di “Il potere del cane” è stata nella 78a edizione di Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Nella partita, Campion ha vinto leone d’argento per la migliore direzione. Il film è stato in tournée in altri 90 festival, in cui ha vinto 216 premi.

Dopo un’uscita nelle sale limitata, il film è uscito all’inizio di dicembre Netflix. Quel mese in cui trascorse due settimane I primi 10 Uno dei film in lingua inglese più visti sulla piattaforma.

Tuttavia, dopo l’annuncio delle nomination agli Oscar, è tornato al nono posto in questa lista. In totale accumulato 5,46 milioni di ore guardate Per la settimana dal 7 al 13 febbraio, secondo i dati della piattaforma.

Un libro che insegue il regista

Dopo 12 anni in tv, il regista neozelandese torna al cinema per confrontarsi con il vecchio Miti maschili. L’ho fatto con una storia che non ho smesso di seguire da quando ho letto “The Power of a Dog” dello scrittore americano Tommaso SelvaggioCome accennato nel documentario “Behind the Scenes with Jane Campion”.

READ  Jose Luis Perales saluta l'Ecuador con una standing ovation e una pioggia di fiori sul suo palco | musica | intrattenimento

Savage ha dedicato il romanzo del 1967 a sua moglie Elizabeth Fitzgerald. La scrittrice ha pubblicato l’opera dopo essere tornata con lei ei suoi figli, dopo averli lasciati per vivere in uno stato Problema Con Tommy DiPaola, pittore di vent’anni più giovane di lui.

Nel documentario, Campion lo ammette Possiamo solo confrontare tra alcuni elementi del romanzo e la vita dello scrittore. Fino all’adolescenza, Savage ha vissuto nelle piantagioni tra l’Idaho e il Montana, cresciuto da una madre alcolizzata, nel mezzo di Un ambiente maschile oppressivo e sciovinista.

Ho trovato campion in questo Narrazione biograficanella complessità dei personaggi e nella descrizione dettagliata degli ambienti, il potenziale narrativo che l’ha spinta a scrivere una sceneggiatura disposta a mettere in discussione paradigmi di genere e misure di valore.

Pregiudizio per la mascolinità al processo

Sullo schermo, Film Campion si prende il suo tempo per mostrare la bellezza solitaria del Montana a campi larghi. Queste scene che appaiono giorno dopo giorno di questo tipo sono combinate e raffinate da George (Jesse Plemonse suo fratello sconsiderato e spietato PhilBenedict Cumberbatch), due ricchi fratelli dediti all’allevamento del bestiame. Continua il lavoro di Ari Wegner Direzione della fotografia Impeccabile.

Phil Cumberbatch appare come L’archetipo del cowboy americanoQuell’uomo rude, coraggioso e indipendente che desidera affermare la sua autorità anche davanti alla natura

Questo paradigma maschile ha messo radici nell’immaginario collettivo come Patrimonio occidentaleda personaggi come Clint Eastwood, John Wayne o Henry Fonda. Questi modelli si sono evoluti in personaggi più contemporanei rappresentati sullo schermo con personaggi come Sylvester StalloneArnold Schwarzenegger, Vin Diesel, Dwayne Johnson, et al.

READ  I Rolling Stones festeggiano alla grande i 40 anni di "Tattoo You": rimasterizzazione di brani inediti! | LOS40 Classic

Basato sul modello originale di “Cowboy” Campion arricchisce la struttura esterna ed interna del suo personaggio in ogni scena. Piccoli cambiamenti nel tempo con accordi tesi e drammatici Johnny Greenwood.

Abiti, aspetto, voce, postura quando si cammina, trattamento dei suoi lavoratori e animali, modo di sedersi, mangiare e bere sono dettagli che permeano la vita quotidiana e rivelano la Mancanze, pregiudizi e ossessioni Per un uomo più complesso del suo semplice aspetto.

punto di rottura

La relazione tra i due fratelli raggiunge un punto di rottura quando George sposa Rose (Kirsten Dunst(Una vedova vive con suo figlio Peter)Cody Smit McPhee). L’arrivo di nuovi parenti fa sì che Phil riveli il suo lato più aggressivo, misogino e mascolino.

Rivelando la natura nascosta del cowboy americano per eccellenza in Occidente, la regista porta il suo personaggio fuori contesto. confrontarlo con una serie di emozioni represseQuando scopre nel fragile ed educato figlio della vedova un essere in grado di comprendere la sua vera natura, di cui prova anche un’attrazione irrefrenabile.

Improvvisamente, tutto prende una strada diversa e il film sorprende dove non era previsto. Lentamente la storia gira magnificamente. Il dramma in cui si trovavano la vedova e suo figlio Vittime della mascolinità tossica Da un elefante a un thriller, dove appare il personaggio apparentemente più vulnerabile I predatori più feroci.

“Salva la mia anima dalla spada, difendimi dal potere del cane”, prega salmo Che nell’ultima scena completa il senso di un lento ma impressionante viaggio psicologico.