sabato, Luglio 20, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Dollar General rimborserà i soldi ai propri clienti per averli addebitati in eccesso

Dollar General Corporation tenterà di risolvere 662 presunte violazioni delle leggi sull’accuratezza dei prezzi del Wisconsin. A tal fine ha stipulato un accordo con il Dipartimento dell’agricoltura, del commercio e della protezione dei consumatori del Wisconsin (DATCP).

Ma in aggiunta a ciò, ci sono anche 53 presunte violazioni delle leggi sui requisiti di divulgazione della politica di rimborso del rivenditore.

La verità è che Dollar General non ammette alcuna violazione della legge del Wisconsin. Tuttavia, pagherai $ 850.006,11 in confisca civile, soprattasse e spese.

Da parte sua, tra il 30 gennaio e il 10 febbraio 2023, il DATCP ha condotto ispezioni di verifica dei prezzi. Ciò è stato fatto in un negozio General da 238 dollari nel Wisconsin.

Qui, 7.344 prodotti venduti da Dollar General sono stati controllati per garantire che i prezzi praticati alla cassa corrispondessero a quelli pubblicati sugli scaffali.

Dall’indagine è emerso che il 9% dei prodotti esaminati veniva venduto ai clienti a prezzi più elevati. Ciò significa che secondo DATCP, il prezzo di 662 prodotti sul totale dei prodotti verificati era superiore al prezzo del prodotto pubblicato.

Pertanto, il costo di questi prodotti scansionati è stato, in media, superiore del 17% rispetto al prezzo indicato.

Allo stesso modo, il segretario del DATCP Randy Romanski ha parlato di una questione così delicata. Ha sottolineato che “l’accuratezza dei prezzi sugli scaffali dei negozi è uno dei mezzi di protezione più basilari di cui godono i consumatori”.

Si scopre che nel 2018 è stato raggiunto un accordo in base al quale Dollar General ha pagato $ 10.586,50 per presunte violazioni simili. Ma tra quell’accordo e l’ispezione statale del 2023, sono stati condotti 89 controlli sull’accuratezza dei prezzi presso i negozi Dollar General nel Wisconsin.

READ  Città del Messico senza alcun caso registrato di omicron

A quali conclusioni si è giunti dopo queste ispezioni?

Il DATCP ha concluso che 76 di queste ispezioni non soddisfacevano lo standard nazionale di precisione pari o superiore al 98%. Cioè, durante quel periodo inviò 11 lettere di avvertimento in cui spiegavano questi problemi a Dollar General.

Nel frattempo, la Dollar General Corporation avrebbe pagato 850.006,11 dollari per risolvere presunte violazioni dei segnali di ripresa dei prezzi. Sebbene qui siano inclusi anche i dati sull’accuratezza dei prezzi per il 2023.

Tutto questo panorama ha spinto l’azienda ad apportare alcune modifiche per evitare future violazioni. Ad esempio, possiamo citare controlli interni sull’accuratezza dei prezzi in ogni negozio del Wisconsin almeno una volta ogni 45 giorni.

Ciriaco Capone
Ciriaco Capone
"Creatore. Amante dei social media hipster. Appassionato di web. Appassionato fanatico dell'alcol."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles