Doritos rivendica la fama con una tela gigante in Plaza Colón

0
1
Doritos rivendica la fama con una tela gigante in Plaza Colón

Il marchio Pepsico perde il suo logo in questa attivazione pubblicitaria a Madrid come punto di partenza per una campagna che rivendica come il suo famoso e noto triangolo

triangolo Doritos È così iconico che non ha bisogno di presentazioni. Da questo assioma nasce la nuova campagna per il marchio Pepsico a Madrid: uno striscione alto 14 metri in Plaza Colón in cui si distingue un triangolo gigante. Questa forma geometrica è così rappresentativa di Doritos che il marchio parte dal “prodotto incentrato” e fa a meno delle sue origini formali.

L’attivazione è il punto di partenza per una campagna che cerca di dimostrare la fama di Doritos. La targhetta rivendica l’irresistibilità del prodotto, mettendo in risalto le caratteristiche dello snack e la legittimità dell’area basata sul concetto di osare. L’obiettivo è aumentare la consapevolezza e generare conversazione coscienza.

La strategia include un piano con influencer Incorniciato nella categoria umorismo, notizie e gastronomia per amplificare l’idea e creare contenuti e conversazioni attorno alla campagna. Bastardo nazistaE posizione spagnola Anche Hamza Zaidi Sono alcuni dei profili che amplificheranno la campagna.

Doritos non ha bisogno di avere un marchio perché un prodotto è un’icona, sia per la sua forma triangolare che per il suo irresistibile sapore di formaggio e la potente croccantezza. PS21 ha portato questo concetto un ulteriore passo avanti quando si parla di audacia, come marchio che decide di comunicare senza menzionare se stesso si aspetta lo stesso dai consumatori “, secondo Victor Gonzalez, direttore creativo dell’agenzia creativa responsabile dell’evento, PS21.

Il dipinto, alto 14 metri e largo 27, sarà collocato in Plaza Colón (Madrid) tra il 3 e il 16 marzo 2023.

READ  11 di 11 1 giorno: controlla i risultati del sorteggio di oggi di venerdì 11 novembre

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here