Maggio 19, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Draghi ribadisce il sostegno di Zelenzky Italia all’adesione dell’Ucraina all’Europa

ROMA, 6 marzo (EFE) .- Il primo ministro italiano Mario Draghi questa domenica ha mostrato il sostegno italiano al presidente ucraino Vladimir Zhelensky nel sostegno dell’Italia alla difesa dell’invasione russa e l'”impegno” di Kiev. “Per la famiglia europea”, affermano fonti del governo.

Draghi e Zelenski hanno tenuto questo pomeriggio una conversazione telefonica “in cui è stata riaffermata la profonda amicizia tra i popoli italiano e ucraino e la grande solidarietà dell’Italia con l’Ucraina”.

Il capo del governo italiano “ha condannato gli attacchi della Russia ai civili e alle infrastrutture nucleari, ha riaffermato la volontà dell’Italia di estendere il sostegno e l’assistenza all’Ucraina e al suo popolo e ha ribadito il sostegno dell’Italia ai paesi europei della famiglia ucraina.

Nell’undicesimo giorno dell’offensiva militare russa in Ucraina, Zhelensky si è detto “grato per la vicinanza di Troia e per l’Italia”, hanno aggiunto fonti del governo italiano.

Il Consiglio di Difesa e Sicurezza dell’Ucraina Oleksi Danilov ha affermato oggi che la Russia si sta preparando per una seconda ondata di attacchi su larga scala e non perderà la speranza di catturare Kiev.

L’Italia sta collaborando con gli alleati europei nell’invio di equipaggiamenti militari in Ucraina per difendersi dagli attacchi russi, mentre inizia a richiedere ville, barche e immobili agli oligarchi russi nel territorio italiano per un valore di 140 milioni di euro in linea con le sanzioni internazionali.

READ  Italia e Francia firmano un nuovo accordo dopo un periodo diplomatico turbolento