Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Drake ha posto il veto alla terza acquisizione cinese in Italia quest’anno da Reuters

© Reuters. Foto del file: il primo ministro italiano Mario Draghi risponde durante una conferenza stampa a conclusione del vertice del G20 a Roma, Italia, il 31 ottobre 2021. REUTERS / Yara Nardi

ROMA, 23 nov (Reuters) – Il primo ministro italiano Mario Draghi ha posto il veto a una terza acquisizione di società cinesi nel Paese da quando il suo governo si è insediato a febbraio, secondo una presentazione ufficiale ad Hong Kong da parte di un panel rifiutato.

Martedì Zhejiang Jingsheng Mechanical ha bloccato un tentativo da parte di Roma di formare una joint venture con la divisione Hong Kong Applied Materials (NASDAQ 🙂 per acquisire le attività di attrezzature per la serigrafia del team statunitense in Italia.

Roma si riserva il diritto di utilizzare la sua legge sulla sicurezza per rifiutare concessioni non necessarie in settori strategicamente importanti come quello bancario, energetico, delle telecomunicazioni, dei semiconduttori e della sanità.

Non è chiaro perché il governo abbia bloccato l’acquisto di proprietà serigrafiche in Italia.

Roma ha posto il veto agli interessi stranieri in Italia cinque volte da quando i poteri sono stati introdotti nel 2012.

In questi quattro capitoli le concessioni cinesi sono state respinte. Sotto tre governi Tracy, sono durati nove mesi e nel 2020 un altro sotto il predecessore di Tracy, Giuseppe Conte.

(Rapporto di Giuseppe Fonde a Roma e All Cao a Pechino, a cura di Gavin Jones, tradotto da Thomas Gobos)

Avviso legale: Fusion Media Vorrei ricordarti che i dati su questo sito Web non sono in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi forex non sono forniti dalle borse ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero differire dal prezzo di mercato effettivo, ovvero i prezzi potrebbero non essere indicativi e applicabili a fini di trading. Pertanto Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite aziendali sostenute dall’utente per l’utilizzo di questi dati.

READ  Giro d'Italia 2021: El Giro 2022 Saldatore di Hungra

Fusion Media O chiunque sia associato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni derivanti dall’affidamento alle informazioni contenute in questo sito Web, inclusi dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto / vendita. Essere pienamente informati sui rischi e sui costi associati al trading sui mercati finanziari, che è una delle forme di investimento potenzialmente più rischiose.