Gennaio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Drake si dimette dalle sue nomination ai Grammy

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 dicembre 2021 – 22:04

Los Angeles (USA), 7 dicembre (EFE). Il rapper Drake ha perso le sue nomination ai Grammy per la migliore performance rap per “Way 2 Sexy” e per il miglior album rap per Certified Lover Boy.

Lunedì, l’American Recording Academy ha rimosso Drake dalla sua lista di candidati senza fornire ulteriori spiegazioni, e questo martedì ha confermato ai media che aveva accettato di ritirarsi dopo aver ricevuto una richiesta esplicita dal team di Drake.

Nessun altro artista riempirà mai il tuo spazio, poiché il processo di votazione del concerto del 31 gennaio è iniziato.

Uno dei cantanti più venduti negli Stati Uniti, Drake è stato a lungo un critico vocale dei Grammy, che ha messo in discussione dal vivo durante il gala del 2019, quando ha vinto la migliore canzone rap.

“Voglio che tu sappia che questo è un concorso basato sull’opinione, non sui fatti”, ha detto Al-Kindi.

“È un business che dipende da un gruppo di persone che potrebbero non capire cosa sta dicendo un ragazzo di razza mista del Canada, o una ragazza ispanica di New York, o chiunque altro”, ha aggiunto, prima di interrompere il suo discorso.

L’anno scorso, il cantante The Weeknd ha incoraggiato i suoi colleghi a boicottare i premi e ha deciso di non presentarsi più dopo che l’Academy non gli ha assegnato una nomination per “After Hours”, l’album che è arrivato in molte delle liste dei migliori attori dell’anno.

La stessa cosa è successa qualche mese fa nella versione latina del Grammy, conosciuta come Latin Grammy, quando il colombiano J. Balvin, che era stato nominato, ha incitato al boicottaggio dell’istituzione che decide i candidati.

READ  Spider-Man: No Way Home presenta un nuovo trailer con sequenze elettriche inedite

D’altra parte, altri artisti come Residente hanno sostenuto i criteri di aggiudicazione e hanno ritenuto che la rabbia del cantante fosse dovuta a uno scatto d’ira per non aver ottenuto ulteriori riconoscimenti.

La 64a edizione dei Grammy Awards si terrà a Los Angeles il 31 gennaio.

Come superbo favorito, Jon Batiste è emerso in una lista dominata da pop star come Justin Bieber, Doja Cat e HER, con otto nomination ciascuno, e Billie Eilish e Olivia Rodrigo, con sette nomination ciascuno. EFE

romo / mangiare

© EFE 2021. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE, senza il previo ed espresso consenso di EFE SA, è espressamente vietata.