sabato, Giugno 22, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

È così che l’azienda spagnola sta abbracciando l’intelligenza artificiale, il cloud e l’analisi dei dati

mondo degli affari che era Il 14 marzo 2020Quando il governo spagnolo ha decretato lo stato di allerta per il virus, questo è tutt’altro che cercare di superare nel 2023 le molteplici incertezze che rimangono.

E seguì la crisi epidemica L’invasione russa dell’Ucraina, la spirale inflazionistica, Tassi di interesse in rialzo, la nuova era dell’ecosistema degli investimenti – che privilegia la redditività rispetto alla crescita aziendale esponenziale – arrivando persino alle turbolenze finanziarie che hanno visto la caduta della Silicon Valley Bank e del Credit Suisse, il suo ultimo capitolo.

Con sfide nuove e vecchie sul tavolo, c’è un punto indiscutibile: COVID ha accelerato l’attuazione della trasformazione digitale che ora fornisce alle imprese emergenti e consolidate Nuovi strumenti li mettono in una posizione più forte Per affrontare i tempi turbolenti che bussano alla porta.

La pandemia ha fatto sì che il 90% delle aziende spagnole abbia adottato strumenti digitali.

Secondo uno studio della Fundación Telefónica, il Il 90% delle aziende spagnole ha aumentato il proprio utilizzo di strumenti digitali Dopo il blocco, secondo un rapporto pubblicato dall’Osservatorio nazionale della comunicazione e della società dell’informazione (ONTSI), il processo di digitalizzazione in Spagna è progredito in 18 mesi, che in una situazione normale avrebbero richiesto 5 anni.

Ora, tre anni dopo, Entelgy, The BusinessTech Consultancy, analizza le lezioni chiave che le aziende hanno imparato dopo il COVID e mostra tre tendenze come priorità nella definizione di questo nuovo scenario: Sviluppo cloud, intelligenza artificiale e analisi dei dati.

Sposta il lavoro grazie al cloud

Tuttavia, la principale conseguenza della situazione di allarme è stata l’obbligo di restare a casa, Anche se gli uffici sono stati chiusi, le imprese hanno continuato a funzionare. Per mantenere il normale sviluppo delle loro funzioni, hanno invertito le loro operazioni nell’ambiente Collegato.

poco per volta, Il cloud ha cessato di essere uno spazio di archiviazione ed è diventato uno spazio di lavoro. Questo sviluppo da allora non si è fermato, e precisamente nel 2023 è previsto L’88% delle aziende gestisce più della metà dei propri carichi di lavoro nell’ambiente nuvoleE Uno spazio sempre più utilizzato per il calcolo e lo sviluppo di applicazioni e sistemi.

Tuttavia, come indicato da D+I. Jorge Otió, direttore dello sviluppo e della trasformazione aziendale di EntelgyDopo la prospettiva che offre il tempo, l’azienda deve rivedere l’uso che fa del cloud per sfruttarne appieno il potenziale.

Parlando del cloud, la maggior parte delle aziende Si riferisce solo all’accesso remoto ai tuoi sistemiPerché non hanno il tempo di caricare tutto e ciò comporta processi molto complicati”, afferma Oteo.

READ  Salari a rischio inflazione: in dodici mesi i salari sono aumentati leggermente di più del costo della vita

Jorge Otió, direttore dello sviluppo e della trasformazione aziendale di Entelgy.

“C’è ancora molta strada da fare, se ne parla Solo il 5% dello sviluppo viene eseguito localmente nel cloud. D’altra parte, si prevede che questo numero aumenterà nei prossimi cinque anni fino al 50%, e quindi le aziende hanno un ambito molto ampio da esplorare”.

La necessità imposta dalla pandemia di dotarsi di strumenti digitali fa sì che alcuni dei Queste tecnologie saranno trattate prontamenteIl che ci ha impedito di sfruttarne appieno il potenziale.

Il cloud non è una soluzione “di per sé” e non è economico. Ma devi conoscerlo prima di usarlo e misurarlo non solo in base al prezzo, ma in base a ciò che può contribuire

Giorgio Oteo, Direttore del Business Development and Transformation di Entelgy

“Siamo passati al cloud senza sapere cosa avevamo prima, ovvero in molte occasioni abbiamo fatto ricorso ai servizi nuvole Ignorando le caratteristiche del cloud, ciò che ci interessava caricare e ciò che non si adatta alle specifiche di ciascuna azienda. Come ogni tecnologia, lo èA La nuvola no In se stesso La soluzione: è per molti problemi, ma non per tutti”, afferma Oteo.

Questa circostanza ha causato, secondo un rappresentante di Entelgy, “molte aziende ora si interrogano sul cloud”. “Sostengono che il cloud non è economico per loro. Questo è vero, ma è necessario analizzarlo Questa tecnologia non dovrebbe essere misurata solo nel prezzoma fornisce anche altre funzioni che dovresti conoscere e conoscere nella tua azienda.

Intelligenza artificiale e analisi dei dati

La pandemia ha anche accelerato l’adozione delle tecnologie AI in vari settori, da sanità, istruzione o industriatra gli altri.

Queste sono le tecnologie che possono Analizzare grandi quantità di dati Identificare schemi e direzioni che possono poi essere ripetuti e utilizzati per svolgere compiti, cosa molto utile quando la mobilità era molto limitata.

Tuttavia, a poco a poco, lo sviluppo di queste tecnologie ha permesso loro di esserlo Anche applicabile nel processo decisionale e nella pianificazione strategica.

Dibki è un caso tipico In che modo questa tecnologia può aiutare l’azienda a prendere la decisione migliore nel modo più efficace? La startup analizza i dati ESG delle aziende come strumento per guidare le loro strategie ambientali.

Xana Muñiz, CEO e co-fondatrice di Deepki.

READ  Le crescenti aspettative di inflazione spingono gli investitori a rivolgersi a obbligazioni, azioni e dollari monetari

Ed è che, dopo il virus, anche la sostenibilità è avanzata molto nella consapevolezza della popolazione che ha capito che le nostre azioni hanno un impatto diretto sul pianeta e che Il tempo per invertire il cambiamento climatico sta per scadere.

“Quando è arrivata la pandemia c’era già una regola nel campo della sostenibilità, ma anche allora era necessario predicare in qualche modo. La crisi sanitaria e quella climatica hanno influito anche Le aziende hanno capito che investire in ESG è necessario e che è redditiziotrascende la questione morale o etica”.

Prendi decisioni utilizzando dati affidabili

parlare Xana Muñiz, CEO e co-fondatrice di Deepki. La società francese opera in Spagna dal 2018 sotto la sua supervisione. Inoltre, grazie ai dati che monitora sulla propria piattaforma tecnologica, la società permette anche di valorizzare i complessi immobiliari aziendali.

“Gli investitori si sono concentrati su ESG e la tecnologia ci sta lasciando passare Amnesty International apprendimento automatico E grandi dati Gestisci molti dati e verifica l’attendibilità dei risultati. Pertanto, le aziende possono ora prendere decisioni basate su dati affidabili”.

Gli investitori si sono concentrati su ESG e sulla tecnologia che ci consente di disporre di dati affidabili per prendere le decisioni migliori

Zana Muniz, CEO e co-fondatore di Deepki

In questo senso, sempre più aziende stanno avanzando Tecniche di data mining Che, sulla base dell’intelligenza artificiale e dell’analisi dei dati, esegue a controllo delle operazioni svolte nelle società, Determina quali funzionano meglio e quali dovrebbero essere replicati e quali sono meno efficienti e quali dovrebbero essere modificati.

Investimenti tecnologici e reclutamento di talenti

Come dicevamo all’inizio, la pandemia si è verificata con un diverso grado di penetrazione della digitalizzazione nel mondo degli affari. Quelle aziende che avevano già iniziato a implementare le tecnologie di trasformazione digitale nelle loro attività prima della crisi sanitaria sono state in grado di adattarsi meglio allo shock iniziale del confinamento

Secondo i dati della società di consulenza Gartner, gli investimenti in tecnologia sono cresciuti del 6,2% nel 2021, a 3,9 trilioni di dollari, una tendenza che è continuata da allora, anche se a un ritmo più lento.

La società di consulenza prevede che gli investimenti globali nella tecnologia aumenteranno 4,4 trilioni di dollari nel 2022Ciò rappresenta un aumento del 4,5% rispetto al 2021.

IL Reclutamento e conservazione dei talenti È una delle aree in cui la maggior parte degli investimenti delle imprese ha preso il sopravvento dopo la pandemia. Ed è che la guerra per il talento è la più grande sfida del nostro tempo.

READ  Microsoft e Meta portano i team sul posto di lavoro

Chiara Russo, CEO e co-fondatrice, Codemotion.

I profili qualificati richiesti per affrontare la profonda trasformazione che la digitalizzazione comporta sono scarsi Potrebbe mettere a repentaglio la redditività di molte aziende.

IL sviluppatori È uno di quei profili che le aziende richiedono urgentemente nell’era post-covid. Beh, loro di Codemotion lo sanno, Una piattaforma con oltre 250.000 sviluppatori che si sono ritagliati una nicchia nel mercato per rispondere alle esigenze delle aziende quando si tratta di trovare questi professionisti molto ricercati.

“Non è facile trovare sviluppatori. Devi capire cosa vogliono e scopriamo che in molte occasioni, I dipartimenti delle risorse umane aziendali non parlano la stessa lingua“.

Così indica il momento che il settore sta attraversando Chiara Russo, CEO e co-fondatrice dell’azienda italiana Con presenza in Spagna.

Non è facile trovare sviluppatori e spesso i dipartimenti HR non parlano la stessa lingua

Chiara Russo CEO e co-fondatore di Codemotion

In particolare, la sua piattaforma consente alle aziende di fare ciò che è necessario partite Con gli sviluppatori che citano in giudizio grazie per aver sviluppato un algoritmo che porta questo compito complesso al livello successivo.

Questo è quanto Gestione dei talenti tecnologici È stato uno degli altri grandi cambiamenti portati dalla pandemia, come sottolinea Codemotion.

La nuova leadership: fiducia e chiarezza

Tornando alla vita normale, molte aziende non l’hanno capito, dicono Il concetto tradizionale di “ufficio”è cambiato per sempre.

“Finalmente ci stiamo rendendo conto come società che ciò che cambia davvero le organizzazioni è il talento. Ecco perché ora sentiamo sempre più parlare di diversità, di salute mentale. E per questo motivo, le aziende devono svolgere un ruolo proattivo nella ricerca di Nuovi modi di intendere e parlare con talentosottolinea D+I Natalia Grosso, del team Codemotion.

“Negli ultimi tre anni anche il paradigma della leadership si è evoluto. Siamo passati da a La leadership si basa sulla presenza e sul controllo Per uno costruito sulla fiducia e sulla definizione degli obiettivi in ​​modo molto chiaro.

Il processo di cambiamento è ancora in corso e, alla luce dei recenti eventi macroeconomici e geopolitici in tutto il mondo, anche il processo di adeguamento delle organizzazioni aziendali Con una visione trasversale della tecnologia Ripercorre ancora vividamente i primi capitoli dell’emozionante storia.

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles