Settembre 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“È impossibile isolare la Russia nel mondo moderno”

Il commercio internazionale Ancora una volta è la chiave dell’equazione geopolitica, così come della guerra in Ucraina. mentre il unione europeo discussione divisa L’inclusione del petrolio nelle sanzioni imposte a Mosca, Russia È già riuscita a diversificare il proprio mercato e ad attenuare il calo della produzione. ““È impossibile nel mondo moderno isolare un paese così grande”, ha detto giovedì. Vladimir metterlo inbeffa del veto occidentale.

In questo scenario globale, Putin ha trovato nuovi acquirenti per le sue esportazioni, sminuite dalle sanzioni che ha già imposto Paese giuntura e il unione europeo. Le previsioni internazionali che avvertivano di un calo della produzione petrolifera russa non funzionano più.

Quando è l’inizio di marzo Agenzia Internazionale dell’Energia (The International Energy Agency) prevedeva che la Russia perdesse circa tre milioni di barili al giorno ad aprile, e l’agenzia non ha tenuto conto del fatto che Putin sarebbe stato in grado di trovare nuovi clienti in Asia e allentare le sanzioni commerciali con Mosca e le restrizioni globali. L’Agenzia internazionale per l’energia ora prevede che la produzione russa diminuirà di 1,5 milioni di barili al giorno questo mese.

nuovi soci

Putin martedì si è difeso cercando di ignorare il potere di veto dell’Unione Europea e degli Stati Uniti e sollevarsi di fronte alle avversità, almeno pubblicamente: “Quindi lavoreremo con quei partner che vogliono interagire”. Putin ha inoltre sottolineato, come se volesse approfittare di questa crisi, che questo tipo di situazioni serve ai russi per ottenere “nuovi successi”.

Per illustrare tale affermazione, ha fornito due esempi: in base alle sanzioni occidentali imposte nel 2014 per l’annessione della penisola ucraina alla Russia. CrimeaIn Russia, l’agricoltura è diventata una “industria high-tech”.

READ  Il Brasile supporta una moneta unica nel Mercosur - Prensa Latina

E nel 1961, quando l’URSS era in completo isolamento dal punto di vista tecnologico, l’attuale capo del Cremlino dichiarò che il suo paese era riuscito “Grandi punti di riferimento” come primo lancio Il satellite terrestre e il primo astronauta in viaggio nello spazio. “Abbiamo fatto tutto in completo isolamento tecnologico e abbiamo avuto grandi successi”, ha affermato.

India

Per tutti questi motivi, il regime di Putin ha cercato di sedurre – con tagli profondi, dice l’AEIA – paesi come India. Dall’inizio della guerra, il 24 febbraio, l’India ha chiesto un cessate il fuoco e un dialogo, senza condannare l’invasione russa.

Gli analisti attribuiscono la posizione di un governo Narendra Modi La forte dipendenza militare dell’India dalla Russia, Importa tra il 60 e il 70% delle sue armi. Ma nuovo Delhi Ha anche un enorme fabbisogno energetico per far andare avanti il ​​suo settore.

secondo lui Osservatorio sulla complessità economica (Eco), la principale importazione del Paese dell’Asia meridionale è il petrolio, sul quale spende 59 miliardi di dollari l’anno. La terza risorsa più importata è GasL’India paga 13 miliardi di dollari all’anno.

Putin e Xi Jinping, insieme, prima dell’apertura dei Giochi invernali all’inizio di febbraio di quest’anno.

Reuters

Nel caso di entrambe le materie prime, la Russia è uno dei principali produttori mondiali. Inoltre, ci sono già relazioni economiche prebelliche tra i due paesi Mosca S nuovo Delhi: il 2,15% delle esportazioni russe va in India e l’1% delle esportazioni indiane va in Russia.

Inoltre, l’India sta cercando di curare i suoi rapporti con la Russia per evitare che si avvicini troppo alla Cina, vista la tensione al confine degli ultimi anni tra i due Paesi. nuovo Delhi S Pechino.

READ  Il partito del premier giapponese ucciso ottiene la maggioranza al Senato | Notizia

Gli Stati Uniti alzano il tono

comunque, il una casa bianca Ha importanti risorse per prevenire questa alternativa commerciale russa. Paese giuntura È il cliente principale dall’India. Detiene il 17,5% delle esportazioni indiane.

Da qui l’appello rivolto lunedì dal presidente degli Stati Uniti al primo ministro indiano. Atmosfera Biden pressione Narendra moderno Per non comprare più petrolio russo. L’India ha insistito E il carburante russo che compra il suo Paese è “necessario per la sicurezza energetica di fronte alle maggiori quantità importate dai Paesi europei”.

si riferiva a Modi GermaniaE Austria anche UngheriaPaesi fortemente dipendenti dal carburante di Mosca. La Commissione Europea, infatti, sta preparando un sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia che potrebbe includere l’embargo petrolifero che prevede a Mosca 80 miliardi di euro. Per ora l’Unione Europea è ancora divisa.

Cina

Oltre all’India, Cina È già uno dei principali clienti di Mosca. L’11% delle esportazioni russe è destinato a Pechino, e questo numero aumenterà solo dopo l’embargo commerciale imposto dall’Occidente.

Questo mercoledì, gli Stati Uniti hanno alzato il tono e hanno avvertito coloro che hanno preso parte alla posizione di guerra: non rimarranno “indifferenti” a quei paesi che minano le sanzioni contro la Russia.

“Forse vedono un’opportunità per trarre vantaggio dalla conservazione delle loro relazioni con la Russia e per riempire il vuoto lasciato da altre nazioni. È un motivo miope e miope. È in gioco il futuro dell’ordine internazionale, di cui beneficiano noi tutti sia per la sicurezza che per la prosperità economica”, ha avvertito il Segretario al Tesoro, Jeanette ammorbidisce.

per gli Stati Uniti, Il sistema che gestisce qualcosa Jinping Svolge un ruolo “essenziale” nella guerra in Ucraina e nelle sanzioni contro la Russia. per me ammorbidiscePechino è da tempo orgogliosa di rispettare i “sacri” principi di sovranità e integrità territoriale, ma il suo compiacimento nei confronti della Russia rischia di non onorare in futuro le sue richieste di tali principi da parte della comunità internazionale.

READ  Trattamento umano degli immigrati riconosciuti a Panama

“Qualunque siano le strategie e gli obiettivi geopolitici della Cina, non vediamo alcuna spiegazione accettabile per l’invasione russa e le sue conseguenze per il sistema internazionale”, ha affermato Yellen.

Guerra di Russia e Ucraina