Aprile 22, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

È morto Clarence Avant, il “padrino” della musica afroamericana

È morto Clarence Avant, il “padrino” della musica afroamericana

WASHINGTON (EFE): Il produttore Clarence Avant, noto come il “padrino” della musica afroamericana, è morto domenica all’età di 92 anni, hanno detto lunedì i suoi parenti ai media professionisti.

“Clarence lascia una famiglia amorevole e un mare di amici e confidenti con i quali ha cambiato il mondo e continuerà a cambiare il mondo per le generazioni a venire”, hanno detto i suoi parenti in un comunicato.

Hanno aggiunto che “la gioia della sua eredità calma il nostro dolore”.

Avant, che è morto nella sua casa di Los Angeles, ha lavorato come produttore, manager artistico e presidente di diverse etichette discografiche.

Tra gli artisti con cui ha lavorato c’è Bill Withers, noto per la sua canzone “No No Sunshine”. Michael Jackson, che lo ha supportato durante il suo primo tour internazionale; Il rapper Jay Z e il cantante Lionel Richie.

Nel 2019, Netflix ha pubblicato un documentario sulla vita di Avant intitolato “The Black Godfather”, che esplora anche il suo volto come attivista nel movimento per i diritti civili negli Stati Uniti.

Nel corso della sua carriera, Avant ha ricevuto molti riconoscimenti, tra cui una stella sulla Hollywood Walk of Fame e un ingresso nella Rock and Roll Hall of Fame.

Clarence Avant ha iniziato la sua carriera negli anni ’50 come manager per diversi artisti e successivamente ha gestito diverse etichette musicali, tra cui Avant Garde Broadcasting, che ha fondato nel 1970.

READ  Il cane al Chicago Burger King se n'è andato con una nota - NBC Chicago