Aprile 21, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ecco come migliorano le batterie allo stato solido

Ecco come migliorano le batterie allo stato solido

  • Le batterie a stato solido promettono numeri mai visti prima, ma il loro grosso problema è la loro breve durata

  • Un gruppo di scienziati giapponesi ha ottenuto una sostanza che migliora la stabilità della batteria

Le batterie allo stato solido sono diventate la grande speranza per i veicoli elettrici. Tutto sembra a posto: La sua portata è di oltre mille chilometriMeno tempi di caricamento e grande longevità.

Ma per ora tutto questo è solo promesse e aspettative. Gli sviluppi e gli sviluppi continuano e Toyota ha promesso che avrà questa tecnologia sulla strada entro la fine del decennio. Nissan e l'azienda cinese vogliono seguire la stessa strada Janfeng litio Ciò conferma che sta già producendo in grandi quantità la prima generazione di questo tipo di accumulatori di energia.

Come passo intermedio, NIO ha dimostrato che è possibile ottenere viaggi di mille chilometri utilizzando una batteria semisolida. È il primo metodo, poiché resta da verificare il costo di queste batterie prodotte in serie una volta entrate a far parte della catena di montaggio e la loro vita utile.

Per promuovere una delle grandi promesse, gli scienziati giapponesi hanno fatto un importante passo avanti per garantire una vita utile più lunga.

Alla ricerca di stabilità

Affinché una batteria sia più sicura e più utile a lungo termine, la stabilità dei suoi composti è fondamentale. E per quanto riguarda le batterie allo stato solido, c’è ancora molta strada da fare. Finora questo è stato uno dei suoi problemi principali.

READ  'Bitcoin non ha valore' Cina contro criptovaluta, Cuba lo adotta

Ne soffrono particolarmente le batterie allo stato solido Dendritila crescita di piccole strutture che si estendono tra gli elettrodi e che possono svilupparsi nel tempo Corto circuiti. In definitiva, i dendriti sono ioni di litio che possono rimanere intrappolati e accumularsi sulla superficie dell'anodo quando la batteria è scarica.

Ciò che gli scienziati giapponesi hanno ottenuto è ciò che ha spiegato com.forumautoelettricheche cantano Stare“Un sistema binario costituito da porzioni ottimizzate di titanato di litio (Li2TiO3) e biossido di litio vanadio (LiVO)2.”

Spiegato in termini più semplici, ciò significa che il materiale ottenuto presenta un'elevata capacità di… Inserisci ed estrai Contiene una grande quantità di ioni di litio senza subire grandi trasformazioni o cambiamenti nelle sue dimensioni. La capacità di scaricare la maggior quantità possibile di ioni di litio, come abbiamo visto, è fondamentale per aumentare la vita utile della batteria.

Questa scoperta rafforza la speranza di ottenere in futuro accumulatori di energia migliori. “Ci aspettiamo che un materiale veramente dimensionalmente stabile, che mantenga il suo volume nel ciclo elettrochimico, possa essere sviluppato ottimizzando ulteriormente la composizione chimica dell'elettrolita”, si legge nei media.

A Chataka | Una nuova batteria promette di risolvere tutti i problemi dell’auto elettrica. In soli sei minuti

Foto | Roberto Linder