Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ecco come salveranno Justo y Bueno dalla crisi economica

Una donna aspetta fuori da un negozio Justo & Bueno a Bogotá, Colombia, 4 maggio 2020. REUTERS/Luisa Gonzalez

Da diversi mesi si sa che la catena di supermercati buono e giusto Sta attraversando una grave crisi economica, in quanto l’Osservatorio aziendale ha dovuto chiederle di avviare il processo di riorganizzazione previsto dalla Legge 1116 del 2006, proprio come ha fatto tempo fa Almacenes La 14.

La ristrutturazione, in corso da luglio, è portata avanti dai soci della società insieme a Supersociedades e Houlihan Lokey, banca considerata leader mondiale nel consigliare questo tipo di operazioni nel mondo. Un intervento degno di nota è stato il rinnovo della serie di sconti Dia in Spagna.

La situazione che sta attraversando l’azienda è molto complessa; Tuttavia, alla fine ci saranno luci di salvezza per i negozi Fair & Good.

Come riportato dalla catena di supermercati, Ci sono due fondi di investimento, uno nazionale e uno estero, pronti ad iniettare capitali Quindi puoi continuare a lavorare in Colombia.

Secondo Justo & amp; Ebbene, “gli azionisti originari sono disposti a perdere la loro capitalizzazione per salvare la società e che più di 100 società potrebbero finire in bancarotta se non vengono salvate”.

Allo stesso modo, la catena di supermercati ha confermato che le risorse saranno pronte in due settimane e andranno in una cassa, e verrà data priorità agli ordini per il rifornimento. 1300 negozi in 310 comuni del Paese E recuperare per le festività natalizie. Hanno confermato nella chiamata che lo spettacolo riattiva la fonte di reddito.

Justo & Bueno ha sottolineato che sarà costituito un trust con gli stessi creditori per mitigare i rischi dei nuovi uffici e per garantire che questi uffici paghino fornitori e obblighi come locazioni e licenziamenti.

READ  Bitcoin è ancora a $ 61.000, ma per quanto tempo?

Tuttavia, ha avvertito che questo conferimento di capitale non sarebbe stato sufficiente per consentire a Chain di continuare a operare normalmente nel paese, quindi hanno chiesto a tutta la Colombia Supporto al salvataggio.

Quanto sopra, invitando i colombiani ad acquistare nei loro negozi ma anche chiedendo un contributo dal governo nazionale in modo che possano mantenere i posti di lavoro che l’azienda genera.

Un’altra opzione proposta dalla catena di supermercati è quella di capitalizzare le proprie passività a tassi tra il 50% e l’80% del debito. “L’eccedenza verrà corrisposta nei termini previsti dall’accordo di riorganizzazione, una volta approvato dall’Autorità di controllo aziendale”, ha spiegato la società.

Justo & Bueno crea più di 20.000 posti di lavoro diretti e indiretti in 1.300 negozi in 310 comuni in Colombia. alla fine del 2020, Il patrimonio netto negativo della società ammontava a 463,281 milioni di pesos e le passività ammontavano a 1,68 miliardi di pesosDopo l’emergenza sanitaria che ha portato alla sua crisi.

Hanno già annunciato una presunta iniezione di capitale

Alla fine di settembre, la società ha anche annunciato di aver ottenuto finanziamenti esteri che necessitavano dell’approvazione di Supersociedades e che avrebbero potuto contribuire fino a 75 milioni di dollari alla serie, il che avrebbe aiutato con la ristrutturazione finanziaria che stavano aspettando da tempo.

Tuttavia, il processo non è stato aggirato ed è per questo che hanno deciso di approfittare della riorganizzazione. “Questa legge cerca di ripristinare e preservare le società finanziariamente sostenibili che si trovano in condizioni temporanee che impediscono loro di pagare i loro obblighi”. L’investitore internazionale ha deciso di ritirarsi solo un giorno prima del completamento dell’approvazione richiesta, secondo Radio W.

READ  Catturano una mucca in una macchina in fila da McDonald's: video

Continuare a leggere: