Borse in netto rialzo. Attesa per il voto di fiducia al governo Papandreau

MILANO – Giornata di festa per i mercati azionari, che dopo le vendite degli ultimi giorni chiudono la seduta in poderoso rialzo. A Milano l’indice riacciuffa i 20 mila punti, con un rialzo del 2,1%. Parigi e Francoforte segnano un rialzo rispettivamente del 2% e dell’1,7%. A Madrid la borsa locale è in rialzo dell’1,9%.

Dopo il rinvio durante il weekend dell’erogazione della quinta tranche del alla Grecia, sono circolate voci rassicuranti sul futuro dell’economia ellenica. In serata il premier chiederà la fiducia in Parlamento. Si tratta di un provvedimento strumentale all’approvazione del piano di austerità finanziaria che  verrà votata il 28 giugno.

Tra i settori in evidenza il comparto petrolifero, il settore auto ed il tecnologico con rialzi medi sopra il 2%. Tra i bancari in evidenza e , con un rialzo rispettivamente del 3,1% e del  2,1%. Tra le utility in ombra , con un rialzo dello 0,35% dopo che Moody’s ha messo il debito sotto osservazione con implicazioni negative. Tra gli energetici chiude la seduta con un rialzo del 2,2%.