Borse, tornano negative. Wall Street attesa in ribasso

Un’altra giornata di forti tensioni sui mercati finanziari. Dopo un avvio in netto rialzo i listini hanno innescato la retromarcia e calano alla distanza con una flessione di circa l’1%.

Pesano ancore voci negative sull’economia francese, dopo quelle di ieri su un possibile downgrade del debito transalpino, i rumors odierni riferiscono di un taglio delle linee di credito da parte di banche asiatiche ad alcuni istituti di credito francesi.

L’intervento della banca centrale francese, che ha rimarcato la solidità delle banche locali, non è servita a dare ossigeno ai mercati ed anche i futures su fanno presagire un avvio in rosso. Cisco, dopo la presentazione dei conti a mercati chiusi ieri nell’after hours ha registrato un balzo del 10%.

Milano, perde circa l’1% a 14.500 punti, appesantito dalle vendite sul comparto bancario. Francoforte e Parigi perdono rispettivamente lo 0,7 e l’1,2%.