Croazia pronta ad entrare nell’Unione Europea

Via libera per l’ingresso della nell’. La conferma è arrivata oggi dopo 6 anni di preparativi e importanti riforme democratiche varate dal governo di Zagabria. Si tratta di una svolta importante, per lo stato che una volta apparteneva fino al 91 alla Yugoslavia, fortemente voluta dal governo locale che in questi anni ha seguito alla lettera le disposizioni arrivate da Bruxelles, con un lotta serrata alla corruzione che attanagliava il Paese.  Visibilmente emozionato il premier croato : “un momento storico, importante per la Croazia, così come un messaggio chiave per il Sud est Europa, per tutti i nostri vicini”.

Le previsioni sono di un ingresso definitivo nell’Unione entro luglio 2013, rimangono da varare altre importanti riforme strutturali.  “Monitorare l’implementazione di queste riforme darà le necessarie rassicurazioni sia alla Croazia che agli attuali stati membri”, questo è il commento rilasciato in una nota dai leader dell’Unione.

Gran Bretagna e Olanda sarebbero stati i Paese che hanno spinto maggiormente per un monitoraggio preventivo della Croazia prima di approvare un definitivo ingresso.