Grecia, Fiducia a Papandreau!

Il governo ellenico guidato dal premier ha ricevuto ieri la fiducia da parte del Parlamento. Si tratta di una manifestazione di consenso tutt’altro che scontata viste le recenti proteste dell’opposizione e di alcune ruggini che secondo indiscrezioni di stampa ci sarebbero all’interno della maggioranza. A questo punto il premier, il prossimo 28 giugno,  potrà presentare al Parlamento il propedeutico al rilascio della quinta tranche del da 12 miliardi di euro, indispensabile per scongiurare ipotesi di default. Intanto nelle piazze della capitale greca continuano le proteste e gli scioperi.

In serata è atteso il della Fed, con la conferenza stampa del presidente Ben , dal quale si attendono indicazioni sulla politica monetaria Usa. Mentre sembra ormai trovato l’accordo al Congresso per aumentare il tetto al debito, l’agenzia di rating S&P ha precisato che ci sono seri rischi di downgrade per gli Stati Uniti, a causa dell’instabilità politica e della conduzione del bilancio. Il debito Usa è tra i pochi aver come rating la tripla A.