Il presidente Marturano: GM&P un anno di vittorie.

Abbiamo appena concluso una fase a dir poco entusiasmante del nostro lavoro. In particolare abbiamo accompagnato alla vittoria cinque candidati e un partito. Da novembre abbiamo costruito con Piero Fassino la di Torino. Da giugno 2010 abbiamo studiato con le nostre ricerche per il PD milanese l’impostazione della campagna di Milano e indicato la rotta per le strategie vincenti. Da gennaio abbiamo lavorato con Rosalba Colombo, la candidata che ha vinto per il centrosinistra a Arcore. Sempre da gennaio abbiamo impostato e seguito la di Alessandro Bisato a Noventa Padovana. Da marzo abbiamo accompagnato il più giovane sindaco d’ (in comuni sopra i 15000 abitanti) al successo. E sempre da marzo al fianco di Andrea Ballarè a Novara abbiamo compiuto una delle imprese di questo anno elettorale. Infine abbiamo celebrato con l’Assemblea di Confindustria Monza e Brianza la rielezione di come Presidente.

Ovviamente tutto questo lo abbiamo realizzato, mentre portavamo avanti tutte le altre attività e gli altri clienti fondamentali con cui stiamo lavorando da tempo (da al di Padova alla Lega delle Autonomie Locali, dal nostro partner storico Formazione ai parlamentari e ai gruppi regionali dei partiti…solo per citarne alcuni).

Questo straordinario periodo è il modo migliore per festeggiare l’anno uno dopo il nostro decennale celebrato nel 2010. E proprio per segnare ancora più profondamente questo anno uno abbiamo lavorato a questi successi avviando una riorganizzazione aziendale che ha avuto già i suoi primi straordinari risultati proprio in questi 6 mesi grazie all’aumento di responsabilità e di professionalità di Matteo Bellomo, di Andrea Milan e di Stefano Origlia. Grazie al consolidamento delle nostre partnership professionali. E grazie al turn over tra una nuova professionalità dinamica e positiva, , e . Turn over realizzatosi anche in seguito alla ristrutturazione degli ambiti di professionalità e dei settori di sviluppo avviata appunto da inizio anno, dopo che proprio il nostro ex collaboratore aveva seguito per anni, anche se prevalentemente con un ruolo operativo, soprattutto settori che richiedevano un cambio di passo sia in termini di sviluppo che di professionalita’.

E’ stato solo l’inizio di una riorganizzazione che ha già dato con i successi di questi mesi i primi risultati. Per questo andremo avanti in questa direzione e con una squadra finalmente sempre più professionale e che potrà condividere con te i prossimi progetti e i prossimi successi.

Il Presidente