Immatricolazioni auto,tornando a salire a maggio. Boom per Alfa Romeo

Il dell’auto manifesta in Europa segnali importanti di crescita. I (l’Associazione europea dei costruttori di ) diffusi ieri, evidenziano una crescita del 7,6% delle , che si attestano a 1.252.599 unità. Nel mese di aprile, le di auto avevano registrato una flessione del 3,8%, a 1.128.327 unità. Da inizio anno, in confronto con il 2010 diventa così meno amaro, attestando la discesa allo 0,4% totalizzando 6.076.060 unità.

Tra i diversi Paesi, virtuoso il dato della Germania, dove nel mese di maggio la crescita è stata in doppia cifra (+22%) rispetto allo scorso anno. Dato molto negativo in Spagna, con una flessione del 23%. In Italia, crescita del 3,6%, mentre in Francia del 6,1%. In Gran Bretagna, flessione dell’1,7%.

Mese non molto positivo per il gruppo , che porta la sua quota di mercato al 7,3% contro il 7,8% registrato nel mese di maggio scorso. Da inizio anno, la quota di mercato è scesa al 7,2% rispetto all’8,3% di un anno fa. Tra i diversi brand del gruppo brilla Alfa Romeo, le cui vendite segnano un progresso del 61% a 12.922 unità. Da inizio anno Alfa segna un risultato positivo con 65.557 unità vendute e un progresso del 53,9% rispetto allo scorso anno. Per sono state 43.160 le immatricolazioni, con una flessione del 16,6%, mentre Fiat ha ceduto il 20,3% a 325.657 unità.