Mario Draghi alla Bce. Per Le Pen non è indipendente.

Mario Draghi è pronto a subentrare a Jean-Claude Trichet alla guida della Bce. Una decisione a priva vista condivisa sia a livello europeo che internazionale. Una voce fuori dal coro è quella di Marine Le Pen. Il leader del Fronte Nazionale francese, ospite in Italia del programma in “1/2 ora” condotto da Lucia Annunziata su Raitre ha precisato di non vedere di buon occhio quella che è ormai una decisione presa. Il motivo? “Draghi non ha molta credibilità in termini di indipendenza”

“Anche lui sappiamo bene da dove viene. È stato banchiere ad una delle maggiori banche americane. Siamo sottomessi alla politica Usa . Quando nominano qualcuno non fanno nemmeno più finta che sia indipendente. Non ha molta credibilità in termini di indipendenza”, aggiunge Le Pen.

Intanto oggi giornata di festa in casa Draghi. Il figlio Giacomo Draghi festeggia le nozze.