Philips, trimestrale deludente. Perdita di 1,34 miliardi di euro

Trimestrale deludente per Philips. Il gruppo leader dell’elettronica aveva già annunciato il profit warning nei mesi scorsi, ed il mercato aveva fortemente penalizzato il titolo, spingendolo sui minimi degli ultimi due anni.

Tornando ai conti, nel secondo trimestre dell’anno, Philips ha chiuso il periodo in perdita di 1,34 miliardi di euro, pari ad un Eps di 1,39 euro per azione. Il dato è molto deludente, dato che le attese degli analisti erano per utili di 73 milioni di euro. In calo anche i ricavi, in contrazione del 2,6% a 5,21 miliardi di euro.

Il Ceo Van Houten ha spiegato che sul risultato hanno inciso svalutazioni, la situazione precaria dei mercati, e alcune difficoltà operative.   Il gruppo per contrastare la discesa del titolo ha annunciato un Buy Back di 2 miliardi di euro ed un piano di razionalizzazione dei costi per 500 milioni di euro.