Piazza Affari ancora in ribasso in attesa degli stress test

MILANO – Borse contrastate, con Wall Street in netto rialzo e in Europa Milano in forte discesa e altre borse sulla parità. Emerge quindi uno scenario molto eterogeneo, dove domina l’attesa per la divulgazione degli esiti sugli stress test. I dati sulle 91 banche europee sottoposte al test verranno divulgati alle ore 20, mentre sono già uscite indiscrezioni secondo le quali tutte le banche italiane avrebbero superato il test, mentre sono diverse le banche spagnole e greche che avrebbero registrato una magra figura.

Il governatore uscente della Banca d’Italia Mario Draghi, ha sottolineato che le cinque banche italiane sottoposte a stress test hanno superato ampiamente la prova.

Negli Stati Uniti forte delusione per il dato sull’indice della fiducia elaborato dall’Università del Michigan.

Tornando ai mercati, a Milano l’indice Ftse Mib chiude la seduta in ribasso dell’1% a 18.450 punti. Francoforte segna un rialzo dello 0,07%, mentre Parigi è in discesa dello 0,66%. Gli indici di Wall Street viaggiano in territorio positivo, sui massimi di seduta.

Male le  banche con Unicredit e Intesa Sanpaolo in discesa del 2,4% e del 2%. In controtendenza Banco Popolare e Popolare di Milano, con un rialzo di circa il 2%.