Rapporto Sant’Egidio, a Roma circa 100 mila persone vivono in povertà assoluta

– Sono quanto meno allarmanti i dati che emergono dal Primo Rapporto sulla nella città di Roma e nella . Si tratta di uno studio condotto dalla comunità di Sant’Egidio. Su una complessiva di 2,7 milioni di persone, il 6,6% ha dichiarato di non essere in grado di consumare un pasto adeguato ogni due giorni. Inoltre una famiglia su 191 ha ricevuto lo sfratto.

Il 4% della popolazione, pari a circa 100 mila persone vive in una situazione di povertà assoluta. Per quanto concerne il mercato del , nel 2009 sono stati persi circa 380 mila posti di , con un tasso di disoccupazione che si attesta all’8,5% a Roma e all’8,1% nella Regione Lazio, contro un dato nazionale fermo al 7,8%.

Interessante anche i dati che emergono dal settore immobiliare, dove circa il 70% sono proprietari di abitazione.  Tra i cittadini stranieri, la comunità più ampia è quella rumena con 65 mila persone, seguita da quella polacca con 27 mila persona e circa 13 milioni del Bangladesh.