Selex presenta un consuntivo dei primi mesi del 2011

SELEX: + 7,8% NEI PRIMI CINQUE MESI DELL’ANNO

I dati sono stati presentati in occasione dell’Assemblea Generale del Gruppo, insieme al . Territorio ed efficienza le parole d’ordine per continuare a crescere

Selex continua a crescere anche nel 2011. Dopo aver chiuso l’esercizio 2010 con un aumento a rete complessiva del + 6,7% (Fonte: Nielsen), anche nei primi mesi di quest’anno l’andamento si conferma più che positivo.

Da gennaio a fine maggio 2011, infatti, le Imprese del Gruppo hanno realizzato una crescita del + 3,2% del fatturato a rete costante e del + 7,8% considerando lo sviluppo (Fonte Nielsen, maggio 2011).

Una crescita che ha consentito a Selex di consolidare la sua quota di mercato che, a gennaio 2011, ha raggiunto il 10% (Fonte: Symphony IRI, canali iper-super-superettes-cash&carry), rafforzando così la sua posizione di terzo retailer nazionale.

I dati dei primi mesi dell’anno sono stati presentati in occasione dell’Assemblea Generale del Gruppo svoltasi a Londra dal 22 al 24 giugno, insieme ai risultati di chiusura dell’esercizio 2010, che hanno confermato un fatturato al consumo pari a 8.720 milioni di euro, con risultati positivi in tutti i canali di vendita.

Nel corso dell’Assemblea, sono stati presentati anche i risultati della marca commerciale che, in crescita nei primi mesi dell’anno del + 17,3%, è sempre più apprezzata e risulta determinante nella difesa del potere d’acquisto dei .

«Questi dati confermano l’apprezzamento per la politica commerciale delle Imprese del Gruppo, sempre attente al territorio, alla qualità ed al bisogno di risparmio dei consumatori – commenta , Presidente di Selex -. Non nascondiamo comunque preoccupazione per l’andamento generale dei consumi, sia nel breve che nel medio periodo, soprattutto per il perdurare dell’assenza di politiche di sostegno alle famiglie».

Relativamente ai programmi per l’anno in corso, oltre a sottolineare le nuove aperture del 2011, compreso il raggiungimento del 200° Famila, e ,  rispettivamente Procuratore e Direttore Generale di Selex, hanno ribadito l’importanza di proseguire nel lavoro di adattamento dei formati e degli assortimenti alle singole realtà territoriali e dell’affiancamento alla tradizionale attività promozionale di iniziative sempre più mirate, per aumentare la soddisfazione della clientela e la fedeltà al punto di vendita.

Infine, grande attenzione è stata posta ai numerosi progetti avviati dal in questi ultimi anni con l’obiettivo di trovare sinergie d’acquisto e recuperare efficienza nell’ambito della gestione.

Il Gruppo Selex. Il Gruppo Selex opera nel settore della grande distribuzione con 21 imprese regionali che gestiscono 2.950 punti di vendita in tutta , per un fatturato al consumo 2010 di 8.720 milioni di euro e 31.000 addetti. Con una quota di mercato del 10%, è il terzo player nazionale.

Questo prestigioso risultato è stato ottenuto, oltre che con i marchi di , A&O e C+C, con una pluralità di insegne radicate sul territorio e da tanti anni vicine ai consumatori.

Il Gruppo Selex fa parte della Centrale ESD Italia che, a livello internazionale, è partner  della Centrale EMD. (www.selexgc.it)

Allegati:

a) Le insegne del Gruppo Selex

b) Il piano di sviluppo 2011

c) La rete di vendita al 30.6.2011