Strauss-Kahn potrebbe tornare presto in libertà. Sempre più debole l’accusa

L’ex del Fondo Monetario Internazionale,  Dominique , secondo il Times potrebbe esser presto libero. Infatti, le accuse della cameriera, che ha il francese per starebbero cadendo. Attualmente il francese si trova agli , ma secondo il quotidiano statunitense potrebbe tornare in libertà da un momento all’altro, e non si esclude un clamoroso ritorno in politica. Strauss-Kahn, fino al giorno dell’arresto era il candidato socialista alle prossime elezioni presidenziali.

Il suo legale Benjamin Brafman, ha riferito che oggi a New York il suo assistito tornerà in alle ore 11,30 locali, dove il giudice Obus dovrà pronunciarsi sulla .  “Strass Kahn potrebbe essere liberato a certe condizioni, conseguenza del fatto che le gravi accuse contro di lui non avrebbero un valido sostegno. L’ufficio del procuratore distrettuale potrebbe cercare di ottenere da Strauss Kahn una dichiarazione di colpevolezza per un reato minore, ma è probabile che i suoi avvocati contestino questa mossa”. Questo è quanto scrive il New York Times. Il quotidiano in particolare riferisce che ci sarebbe una registrazione in cui la donna discuteva con un’altra persona, che si trovava in carcere, sui possibili benefici economici derivanti dalle accuse contro Strauss-Khan.