Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Elx, il secondo nodo industriale della società, sta crescendo in termini di spazio, innovazione e impatto

L’avvocato di Elche, Enrique Martín, di solito spiega che la comunità imprenditoriale locale di Elx, dedita alla vendita in tutto il mondo, tende a ignorare l’ambiente politico immediato e non ha sviluppato le sue relazioni con il management tanto quanto altri settori e aree geografiche che dipendono maggiormente dalle autorità di regolamentazione , come il turismo.

Ciò danneggiò una città che era il secondo nodo industriale più importante della comunità valenciana, dopo quelli stabiliti sotto lo stabilimento Ford nella regione di Mussafah, e non ricevette le infrastrutture, né l’investimento pubblico, né l’attenzione che vi contribuì . Una ricchezza di autostima.

La comunità imprenditoriale locale, focalizzata sulla vendita in tutto il mondo, tende a ignorare l’ambiente politico immediato

Ma qualcosa sembra essere cambiato negli ultimi anni. La recente nomina di Joaquín Perez a capo del CEV ad Alicante, un uomo d’affari del Grupo Soledad che guidava l’entità Elx Parque Empresarial non sembra casuale. Nel 2018 Perez, insieme ad altri importanti uomini d’affari, ha promosso la creazione di CEDELCO, il Circolo d’affari Elx e Comarca, creato “con l’intenzione di rappresentare i nostri interessi territoriali davanti a qualsiasi stato, corporazione o ente a livello provinciale, territoriale o nazionale livelli”.

foto di Parco Industriale Elx.

pimsa

Francisco Minargue, originario di Elche e decano dell’Associazione degli economisti di Alicante, osserva che “è molto positivo che esista un’organizzazione imprenditoriale che dirige gli interessi degli uomini d’affari a Elche, che ha la maggiore capacità industriale della provincia, e è logico che questo peso specifico sia rappresentato”.

Queste “preoccupazioni” commerciali sembrano dare i loro frutti. Come il Centro di ricerca sull’invecchiamento, che avrà sede in città, grande impegno della Generalitat Valenciana, o il futuro centro congressi della città, la cui costruzione è stata determinante per la costruzione del consiglio provinciale. Ma ci sono questioni in sospeso di grande importanza, come il miglioramento della ferrovia o l’assegnazione di terreni industriali che sono già stati impegnati, ma che richiedono tempo per essere implementati.

READ  PlayStation Plus può essere aggiornato ai livelli Extra, Deluxe e Premium


Leggi anche

Enrico Boland

Joaquín Pérez, presidente del CEV di Alicante, nel suo ufficio nel Grupo Soledad, un'azienda di pneumatici che ha fondato con i suoi fratelli.

Il cda di Pimesa, l’azienda comunale che promuove l’adeguamento urbanistico della zona industriale, ha appena approvato il capitolato per la zonazione, l’urbanizzazione e la gestione di alcune opere che richiederanno ancora un anno di pratiche amministrative e circa altri due anni per essere ultimate. Ciò ritarda l’espansione prevista dal 2016 al 2025.

Attualmente la proprietà conta più di 700 aziende, impiega più di 13.000 persone e un’area di 2.700.000 metri quadrati è diventata molto piccola. Solo Tempe, l’azienda calzaturiera del Gruppo Inditex, con oltre 2.000 dipendenti e fondata a Elx nel 1989, distribuisce più di 1 milione di paia di scarpe all’anno in tutto il mondo dal suo hub logistico. Si tratta di un’azienda che nel suo anno migliore, il 2019, ha raggiunto un fatturato di 1400 milioni di euro.

Solo Tempe, l’azienda calzaturiera del Gruppo Inditex, con più di 2.000 dipendenti e fondata a Elx nel 1989, distribuisce dal proprio centro logistico più di un milione di paia all’anno in tutto il mondo

Certo, quello delle calzature resta il settore più rappresentato, con aziende leader come Pikolino`s, Mustang o Panama Jack, ma non è affatto l’unico settore con un peso specifico significativo nella regione. Aziende alimentari come Musgrave (Dialsur e Dialprix), Hiperber, Almendras del Sol o Neumáticos Soledad di cui sopra, e il Gruppo Marcos sono tra le aziende Elx più importanti, dove ci sono anche startup di successo come Hawkers o progetti tecnologici come PDL Space , un produttore di satelliti .

L'ingresso principale della struttura all'avanguardia di Tempe a Elx.

L’ingresso principale della struttura all’avanguardia di Tempe a Elx.

Tempe

Non è un brutto segno che un settore come quello calzaturiero abbia sottovalutato il proprio peso relativo nell’economia locale, considerando che quasi la metà delle esportazioni di calzature spagnole lo scorso anno proveniva da aziende di Elx e zone limitrofe, per un valore di 1.160 milioni su oltre 2.600 per il mercato nazionale gruppo.

READ  Super Smash Bros. avrà un circuito competitivo powered by Nintendo

Il settore, che ha sofferto come tutti gli effetti della pandemia, ha visto con soddisfazione come gli Stati Uniti hanno corretto l’aumento delle tariffe, ma ora sta soffrendo di nuovo.

Cooperare

Un gruppo di 46 aziende ha aderito lo scorso anno al progetto EcoChallenge, che mira a raggiungere una produzione di 24 milioni di paia all’anno entro il 2026.

Non perché abbia perso temporaneamente il 12° importatore di scarpe, la Russia, ma per le conseguenze dell’aumento dei costi delle materie prime e dell’energia, oltre che per la diminuzione dei consumi causata dall’inflazione, che ha provocato una ripresa Il rally era già in corso ma gli esperti come Marian Cano, presidente della Valencia Shoe Association (Avecal), lo vede ritardato “almeno fino al 2023”.

Con la visione all’orizzonte, un gruppo di 46 aziende ha aderito lo scorso anno al progetto EcoChallenge, che mira a raggiungere la produzione di 24 milioni di paia all’anno da un impianto pilota a Elx entro il 2026. Si tratta di aziende di diversi settori, alcune delle quali hanno una base tecnologica come Simplicity Works o Jenealogía o GreeneWaste, altri con ingredienti come Zahonero e molte scarpe come Pikolinos.


Leggi anche

Enrico Boland

Juan Perran, al centro, con i membri del Consiglio di fondazione della sua fondazione

EcoChallenge è finanziato principalmente dal private equity delle sue componenti, ma ha proposto – e sta già studiando – finanziamenti europei attraverso il programma NextGeneration. Il gruppo nasce per accelerare l’innovazione in tutte le operazioni del settore, dalla logistica, alla distribuzione, alla gestione integrata della filiera o alla gestione dei dati attraverso l’intelligenza artificiale.

READ  Nuovi interventi per migliorare lo spazio pubblico a Gava Mar

Come sottolineato dal decano degli economisti di Alicante, Francisco Minargues, la carenza di forniture dovuta alla pandemia ha aumentato la tendenza a invertire il trasferimento della produzione in Asia. Ma l’investimento tecnologico che permette di ridurre i costi e aumentare la produttività è un prerequisito per raggiungere questo obiettivo. “Innovazione e digitalizzazione non consistono nel creare aziende all’avanguardia, il che è molto positivo”, spiega, “ma nell’applicarle all’industria tradizionale. Perché chi non lo farà avrà un futuro complesso”.