Giugno 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Enrique Banbury annulla il suo tour e si aspetta il suo ritiro

Il cantante di Saragozza Enrique Banbury ha annunciato, domenica, che a causa dei suoi problemi alla gola e “con tutto il dolore” nel cuore, ha cancellato il suo tour negli Stati Uniti, così come i concerti in programma in Spagna.

“Purtroppo, oggi a Chicago, il giorno prima di celebrare lo ‘show’ al Rosemont, dobbiamo annunciare che non saremo in grado di continuare il tour. I miei problemi alla gola e alla respirazione si sono infiammati e sono tornati bruscamente ieri sera e quello che ho il pensiero che sarebbe stato sotto controllo è fuori dalle mie mani e i miei desideri Bunbury ha detto in una dichiarazione.

Una situazione che lo ha costretto, “con dolore” nel cuore, a “pagare ciò che già vedeva era imminente”.

“Per me è impossibile fare più concerti. Capisco che molti di voi hanno acquistato i biglietti per un tour in Nord America che è già esaurito (tutto esaurito) e un tour spagnolo mirato alla stessa cosa”, ha aggiunto riguardo ad alcuni biglietti che lo faranno essere rimborsato.

Come ha spiegato l’artista in questa dichiarazione, quando due mesi fa ha annunciato i concerti dell'”Ultimo Tour” voleva “adempiere ai suoi precedenti impegni, sia negli Stati Uniti che in Spagna”.

“Con l’America Latina eravamo nei tempi previsti, poiché non era stato ancora concluso alcun accordo”, ha spiegato.

Ma, visti gli “eventi”, lui e la sua band hanno cercato di “ridurre” sia il “tour” negli Stati Uniti che in Spagna per “lasciare più tempo possibile tra i concerti” e quindi “assicurarsi il più possibile” che la sua voce potesse ” rispondere’.

Ha anche detto che, qualche giorno fa, sono iniziate a New York le prime “esibizioni” di questo tour d’addio, proseguito ad Atlanta: “Sono stati entrambi grandi concerti, per il pubblico e per noi, credo di poterlo dire con un po’ di orgoglio .”

READ  HBO annuncia la premiere della terza stagione di Barry

Bunbury, 54 anni, ha ringraziato i suoi fan per la loro “comprensione” in quello che ha descritto come un momento “doloroso” per lui e l’intera squadra.

L’uomo di Saragozza, che doveva salutare gli Stati Uniti il ​​6 giugno, stava ancora tenendo concerti a Chicago, Houston, El Paso, San Diego, Los Angeles, San Francisco, Las Vegas e Anaheim.