Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Eruzioni in una cometa attribuite ad attività vulcanica – Diario Digital Nuestro País


Guardia giurata Cometa 29P / Schwassmann

MADRID, 4 novembre (Europe Press) — Un astronomo dilettante ha scoperto che la cometa 29P/Schwassmann-Wachmann ha registrato una serie di quattro esplosioni a settembre, inviando un razzo criomagma nello spazio come un vulcano.

Questa cometa è una palla di ghiaccio larga 60 km che orbita attorno al sole dietro Giove e sembra essere uno degli oggetti vulcanicamente più attivi dell’intero sistema solare.

“All’inizio sembrava un oggetto compatto e luminoso”, dice Elliot Hermann, un astronomo che ha scoperto l’evento e stava osservando, citato da Spaceweather.com. “La nube in espansione è ora larga 1,3 minuti d’arco (più grande di Giove) e abbastanza trasparente da far brillare le stelle sullo sfondo”.

Quando questo oggetto fu scoperto nel 1927, gli astronomi pensavano di aver trovato una cometa abbastanza comune, il che è insolito soprattutto perché era bloccato in un’orbita quasi circolare tra Giove e Saturno. Ma poi 29P ha registrato raffiche, che sono state codificate fino a 20 volte l’anno.

“L’attuale epidemia, iniziata il 25 settembre, sembra essere stata la più attiva degli ultimi 40 anni”, afferma il dott. Richard Miles della British Astronomical Society (BAA). In sole 56 ore si sono verificate quattro rapide eruzioni vulcaniche successive, che hanno dato vita a una “super eruzione”.

Miles ha sviluppato una teoria per spiegare cosa sta succedendo. Si ritiene che la cometa abbia vulcani di ghiaccio. Non c’è lava. Il magma è una miscela fredda di idrocarburi liquidi (ad esempio CH4, C2H4, C2H6, C3H8) simili a quelli che si trovano nei laghi e nei torrenti della luna di Saturno, Titano. Nel modello di Miles, il criomagma contiene un granello di polvere ed è disseminato di gas disciolti N2 e CO, tutti intrappolati in alcuni punti sotto una superficie simile alla cera. Questi volatili in bottiglia esplodono quando si apre una fessura, quindi alcune esplosioni.

READ  I frenetici puzzle di Shovel Knight Pocket Dungeon sono ora datati su PC, PS4 e Switch

In un articolo pubblicato 5 anni fa, Miles ha studiato il recente record di eruzioni e ha trovato alcuni schemi. I dati mostrano che 29P ruota ogni 57,7 giorni. Le prese d’aria più attive sono centrate su un lato della palla di neve nell’intervallo di lunghezze inferiori a 150°. Sono state identificate almeno 6 fonti separate.

Sebbene la maggior parte delle eruzioni svanisca entro una settimana circa, l’evento di settembre è stato visibile per settimane. La cometa si è illuminata 250 volte e la nuvola in espansione può essere vista con i telescopi del parco.