Febbraio 9, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Espimsa propone di creare uno spazio fotovoltaico nel Bonavista mercadet

L’azienda municipale prevede inoltre di sfruttare il sito durante la settimana e individuare un parcheggio custodito

Mercats de Tarragona ha proposto al consiglio comunale di creare uno spazio fotovoltaico nell’area del mercato Bonavista. Allo stesso tempo, si propone anche di allestire un parcheggio custodito durante la settimana, quando non c’è attività, accompagnato da una buona illuminazione e campi sportivi, con porte da calcetto e canestri da basket. Questi interventi, se diventeranno realtà, proseguiranno con l’attivazione del Bonavista mercadet, nel quale sono stati investiti più di 300.000 euro negli ultimi due anni.

“Sebbene sia uno dei grandi mercati della regione, ha bisogno di qualche miglioramento”, afferma Didak Nadal, presidente dell’ente municipale e ministro del commercio. Tra le varie misure di rivitalizzazione attuate dal 2020 vi sono miglioramenti dell’accessibilità e della segnaletica nell’ambito della protezione contro i rischi chimici, l’asfaltatura e l’automazione del nuovo parcheggio, l’intervento tecnico e l’installazione di pergolati, bagni pubblici e nuove recinzioni, tra gli altri.

“Prima c’era un po’ di caos in termini di gestione dei rifiuti, ma l’implementazione di un sistema centralizzato di contenitori ha fatto crescere il riciclo”, dice Nadal, osservando anche che le ispezioni sono aumentate ed è stata fissata l’aliquota zero. paga. Da una parte, dall’altra, se sbaglia paga. Per accompagnare tutto questo mandiamo squadre di allenatori a spiegarlo”, commenta.

Lo stesso Nadal considera essenziale l’ubicazione dei nuovi pergolati e servizi igienici, che costano rispettivamente 40.000 e 57.000 euro. «Mercadet è migliorata sotto diversi punti di vista, quindi quando parliamo di tutte queste misure quello che pensiamo è che è stato messo in atto un piano complessivo», aggiunge il presidente della società del sindaco. In questo senso si riferisce non solo agli interventi per onorare la regione, ma anche a quelli il cui scopo era di darle sicurezza.

READ  Questo è Halo Infinite rispetto a Xbox Series X/S, Xbox One e Xbox One X

“Una grande preoccupazione era il rischio chimico. Per questo motivo, abbiamo creato spazio nei corridoi, dipinto il pavimento e affisso cartelli per contrassegnare le vie di evacuazione e addestrato le persone a sapere come reagire in caso di incidente”, spiega Nadal. . All’inizio della scorsa estate, i Mercats, insieme alla Tarragona Chemical Business Association (AEQT), hanno lanciato una campagna sulla prevenzione e l’educazione ai rischi chimici. “Inoltre, dal punto di vista gestionale, abbiamo migliorato la comunicazione con i paradossi”, afferma.

nuove procedure
Oltre agli interventi realizzati, Mercats vuole continuare a rivitalizzare il Bonavista mercadet, per questo ha proposto al Comune di destinare un’area per i pannelli fotovoltaici nelle sue vicinanze. Può trasformarlo in un agente commerciale per l’energia elettrica e fornire l’approvvigionamento a varie utenze comunali. I Mercat sono in grado di farlo, ma avrebbero bisogno del sostegno finanziario del Consiglio e del Fondo europeo Next Generation, osserva Nadal a proposito di questa “proposta embrionale”.

D’altra parte, il Ministero del Commercio propone anche di sfruttare lo spazio del Mercadet durante la settimana definendo un parcheggio custodito, oltre a campi sportivi, indoor di basket e calcio, oltre a fornire una buona illuminazione dell’area. “Il nuovo passo sarà promuovere quella zona: buon asfalto, buona vernice, canestri e bersagli. I vicini lo vedranno sicuramente di buon occhio”, riassume Nadal.