Dicembre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ethan Hawke, l’assassino di bambini al suo ritorno al cinema horror con ‘Black Phone’

Ethan Hawke ha passato un brutto periodo il male, considerato il film più spaventoso mai realizzato, secondo uno studio scientifico condotto due anni fa. Nel film di Scott Derrickson, era un giornalista che viaggiava con la sua famiglia attraverso gli Stati Uniti per indagare su orribili omicidi “sul posto”, che ha poi tradotto in libri.


Leggi anche

Astrid Messiger Barcellona

Come vittima, l’attore ha trascorso dieci anni dopo nel casting di un pessimo cattivo per il ruolo nella sua nuova collaborazione con Derrickson, telefono neroUn’altra produzione di Blumhouse sarà presentata in anteprima venerdì nelle sale spagnole.

Vinnie e Gwen, i fratelli principali

Vinnie e Gwen, i fratelli principali

Immagini universali

Basato su un racconto pluripremiato scritto da Joe Hill, il figlio del re dell’orrore Stephen King, il regista mette in mostra le sue capacità di gestione della suspense in una storia ambientata in Colorado alla fine degli anni ’70 in cui un uomo soprannominato “The Captor” rapisce i bambini in il suo camion carico di palloncini neri che fingevano di essere una strega Li hai uccisi in un gioco orribile.

Vinnie Shaw è un ragazzo di 13 anni introverso, senza madre e padre con una mano troppo lunga per togliersi la cintura quando pensa di adattarsi, e soffre di bullismo a scuola. Ha un paio di colleghi che sono carini con lui e sua sorella Gwen è la sua migliore amica, una ragazza molto religiosa che rivela i suoi sogni.

Dopo che diverse ville del quartiere sono scomparse, un giorno tocca a Vinnie, che un giorno finirà nel seminterrato insonorizzato della casa del personaggio di Hawk, un uomo che non mostra mai la sua faccia – in quale momento si vedono i suoi occhi – ed è estremamente violento.

READ  Paul McCartney rivela che i suoi genitori sono stati una grande ispirazione dietro le sue canzoni

Il ragazzo avrà un letto solitario e un telefono nero rotto e offline che squilla di tanto in tanto e attraverso di esso sente le voci di altre vittime del rapitore, per lo più conoscenti, che stanno cercando di aiutarlo a uscire. Quella cache. Senza apparente fuga.

Fingendo

Il “catturatore” finge di essere una strega davanti alle sue vittime

Immagini universali

dietro titoli come L’esorcismo di Emily Rose anche Dott. GaribDerrickson fa uso di scene girate in Super 8 per dare un aspetto nostalgico dell’atmosfera soprannaturale alla sua proposta, che indossa con trepidazione – non molto ma efficace – e una grafica abbastanza scioccante da lasciare lo spettatore in perenne angoscia.

telefono nero Non è un film spaventoso come potresti immaginare, ma funziona grazie alla performance dei fratelli principali, interpretati da Mason Thames e Madeline McGraw, e del geniale e malvagio Ethan Hawke nei panni del malvagio aguzzino dei bambini che ci mancano. Scoprire qualcosa sul suo passato – come espresso dal personaggio malvagio nella serie Moon Knight – e annuire con la testa Cose straneE il Il massacro della motosega nel texas o Operazione Drago.

Hawk tiene Vinnie rapito in uno scantinato insonorizzato

Immagini universali

Non sarà il miglior film horror dell’anno, ma fa il suo lavoro di intrattenere e mantenere il venerato sull’orlo dell’orlo anche per un risultato più che prezioso.

“Black Telephone” non è così spaventoso come potresti immaginare, ma funziona grazie alle interpretazioni di Hawk, ai bambini protagonisti e a un’atmosfera tesa che il regista gestisce magistralmente.