Gennaio 21, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ezra Miller commenta un rumor sul fatto che The Flash metterà fine allo Snyderverse

Dopo le recenti indiscrezioni sull’eliminazione dello Snyderverse, l’eroe di The Flash ha voluto chiarire se ciò sarebbe accaduto alla fine del suo film

Non molto tempo fa hanno iniziato a circolare voci su Internet, per assicurarsi che un film la luce Tutte le consegne precedenti possono essere eliminate da Sniderverse A partire dal DCEU, compresi i film di uomo d’Acciaioe Batman contro Superman S Lega della Giustizia. Il primo lungometraggio da solista di Scarlet Sprinter sarà basato sull’evento punto d’infiammabilità dai fumetti, e includerà anche Batman dei film di Zack Snyder, Ben Affleck, con Michael Keaton, che riprenderà il suo ruolo di Batman dal 1989 e Il ritorno di Batman 1992.

Ezra Miller stava per parlare di quelle voci sulla fine dello Snyderverse, smentendole in una conversazione su Instagram, dove lo screenshot è stato condiviso su reddit. “Non c’è forza o potere in un noto grande fenomeno che possa o possa cancellare la potente azione di Zack Snyder“Puoi mantenere quella frase. Portala in banca, alla stampa, alle scuole, all’esercito e all’altro pilastro del capitalismo che dimentico quando provi a pensare a un gruppo. Delle cose ne dimentichi sempre una” ha detto Miller.

Ezra Miller sulle voci sulla fine di Sniderverse

Sebbene i dettagli sulla trama rimangano scarsi, The Flash riguarderà in gran parte il multiverso DC ed esplorerà realtà alternative, come confermato dal già citato ritorno di Keaton. Introdurrà anche una versione malvagia di The Flash, che interpreterà anche Miller. In un’intervista dello scorso anno, il regista Andy Muschietti Ha spiegato che la trama di The Flash sarà la base di futuri film sulle proprietà DC.

“Questo film è abbastanza dettagliato nel senso che presenta una storia che include un universo unificato in cui sono preservate tutte le iterazioni cinematografiche che abbiamo visto prima”, ha detto Moschetti all’epoca. “È completo nel senso che dice che tutto ciò che hai visto esiste e che tutto ciò che vedi è nello stesso multiverso unificato”.

READ  I Rolling Stones festeggiano alla grande i 40 anni di "Tattoo You": rimasterizzazione di brani inediti! | LOS40 Classic