Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

F1: Hulkenberg descarta la Indycar

Nico Hulkenberg sembrava essere diretto alla IndyCar. Il pilota tedesco ha recentemente condotto un aereo Prova con altri piloti nel circuito del barbiere Con cui fingo di trovarmi più a mio agio. La McLaren, la squadra con cui ha provato e che nel 2021 ha lottato per il titolo fino all’ultima gara, in realtà lo voleva per il 2022, regalandogli più gare possibili fino a quando non fosse a tempo pieno per la stagione 2023.

Nessuna Indycar

Tuttavia, ciò non accadrà e alla fine Nico Hulkenberg non sarà in Indycar nel prossimo futuro. Lo ha comunicato il pilota utilizzando i social network. Il pilota tedesco accenna a motivi personali per non continuare questa avventura in quello che lui stesso ha descritto come un test entusiasmante.

Il pilota non ha approfondito ulteriormente riferendosi a motivi personali, ma si può nascondere il fatto che la competizione in Indycar abbia significato la necessità di trasferirsi negli Stati Uniti, cosa non facile per i piloti europei, ma anche il timore che molti piloti si presentino davanti gli ovali.

Hulkenberg conferma che riferirà sui suoi progetti futuri, lasciando intendere che il Piano B esiste già, il che non sorprende in questa nuova fase che inizia a resistere con l’arrivo di Hypercar e LMDh, che ha catturato l’attenzione di molti. I costruttori avevano bisogno di buoni piloti, e l’ultima vittoria di Nico, così come l’ultimo podio, non è stata altro che una vittoria alla 24 Ore di Le Mans insieme a Porsche in LMP1.

Ci sono diversi marchi che potrebbero essere interessati al tedesco che non includerebbero un cambio di residenza, e alcuni potrebbero persino permettergli di destreggiarsi tra il lavoro con quello della riserva Aston Martin che detiene attualmente.

READ  Mike Trout non tornerà ai Los Angeles Angels, poiché sarà fuori per il resto della stagione

Alfa Romeo, un’opzione lontana

C’è solo un posto incerto per il 2022 Formula 1Uno dei piloti che accompagnerà Valtteri Bottas all’Alfa Romeo. La mancanza di conferme è dovuta al fatto che il suo più grande competitor, il pilota cinese Guanyu Zhou, non ha ancora ottenuto la superlicenza, anche se si prevede di ottenerla entro fine anno. Ma se così non fosse, l’Alfa Romeo dovrà cercare un sostituto, e forse Hulkenberg è stato uno dei piloti contattati per stare all’erta se ciò dovesse accadere.

Questo contenuto è creato e gestito da una terza parte e viene importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire il proprio indirizzo email. Potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni su questo e contenuti simili su piano.io