Ottobre 20, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Facebook e Twitter i più odiati dai giovani

  • Facebook e Twitter sono stati scelti come i social più odiati dai giovani, rivela un nuovo sondaggio
  • Solo il 2% degli intervistati ha scelto queste piattaforme
  • Ora, la Generazione Z ha Snapchat, TikTok e Instagram come social network preferiti

Facebook e Twitter sono stati scelti come i social network più odiati dai giovani, un fatto che potrebbe segnare la fine di un’era. potrebbe essere possibile?

I social network sono arrivati ​​e quasi subito hanno cambiato tutto; Oggi, senza dubbio, la vita non sarebbe la stessa senza l’emergere di siti come Facebook e Twitter. Nel bene e nel male, a seconda dell’approccio che si vuole adottare, queste piattaforme sono, oggi, parte della vita quotidiana delle persone di tutto il mondo.

Quello che è iniziato come un nuovo modo di interagire con gli amici e persino di incontrare nuove persone è diventato, nel corso degli anni, una potente piattaforma per tutti i tipi di contenuti, aprendo la strada alla creazione di più social network.

In questo modo, nel tempo abbiamo assistito alla nascita e alla crescita di piattaforme come Instagram, WhatsApp, Snapchat, TikTok, Telegram e molte altre, ognuna con le proprie funzionalità e, soprattutto, con la propria nicchia di utenti.

In questo senso, per molto tempo Facebook e Twitter sono stati responsabili del dominio del potente mercato dei social network, ma questo sembra cambiare e ora le nuove generazioni stanno abbracciando altri social network, lasciandolo alle spalle. Possiamo essere considerati dei pionieri.

indagine

Secondo un rapporto Piper Sandler “Valutazione con gli adolescenti”I giovani – la cosiddetta Generazione Z – sono stati schietti sui loro social network preferiti e, in questo caso, Facebook e Twitter non compaiono affatto nell’elenco.

READ  Coinbase crea una hotline per il recupero dell'account con CoinTelegraph

Secondo questo studio, il 35% dei giovani intervistati ha scelto Snapchat come social network preferito; Segue TikTok, con una preferenza del 30%; E infine c’è Instagram (di proprietà di Facebook) con il 22% di accettazione.

Questi dati rivelano solo due fatti sorprendenti: in primo luogo, nonostante ciò che si potrebbe pensare, TikTok non è il social network preferito dai giovani, sebbene la piattaforma cinese sia molto popolare dall’inizio dell’epidemia.

L’altro fatto che riveli è che né Facebook né Twitter sono sulla piattaforma. Inoltre, i dati sono ancora più difficili, con solo il 2% degli intervistati che sceglie queste piattaforme come social network preferito.

I tempi cambiano e con essi le tendenze; Oggi sembra che l’esposizione costante sui social network stia diventando più redditizia. Tieni presente che Snapchat, TikTok e Instagram hanno funzioni molto simili, tutti e tre gli utenti solitamente ci mostrano, attraverso brevi video, una parte della loro vita quotidiana.

Potremmo essere sull’orlo della fine di Facebook e Twitter e, soprattutto, di fronte a una nuova era? Quel che è certo è che quelli che dominano lo spettro dei social network non lo sono, il che è evidente quando vediamo che i giovani si avvicinano a siti come Instagram, TikTok o Snapchat a causa del design della loro piattaforma, è più visibile e quindi più attraente.

Ovviamente per la Generazione Z Facebook e Twitter sono i social che più odiano, e questo potrebbe essere un grande evento per il futuro.

Leggi ora: