Marzo 5, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Fatti e statistiche su Lens – Il Siviglia in Champions League |  Champions League

Fatti e statistiche su Lens – Il Siviglia in Champions League | Champions League

Nel sesto turno del Gruppo B di Champions League, il Siviglia fa visita al Lens, con l’obiettivo di raggiungere il terzo posto e prolungare la sua campagna europea fino al prossimo anno.

Entrambe le squadre hanno visto diminuire le loro speranze di continuare a progredire nella competizione al quinto turno: il Lens ha perso 6-0 contro l’Arsenal (la più grande sconfitta europea) e il Siviglia, sceso in dieci uomini, ha sprecato un vantaggio di due gol perdendo 3-2 in casa. casa del PSV Eindhoven.

Il francese ha cinque punti, tre punti di vantaggio sul rivale spagnolo, che non ha ancora vinto nessuna partita di Champions League in questa stagione, quindi un pareggio garantirebbe al Lens il terzo posto, mentre il Siviglia, attuale detentore del titolo di Champions League, deve vincere per tornare in quella posizione… una gara.

Il Siviglia è arrivato terzo nella propria divisione per il secondo anno consecutivo nel 2022/23, vincendo la Coppa UEFA/Europa League per la settima volta, mentre questa è la prima stagione europea di Ennis dal 2007/08.

Scontri precedenti

Il primo giorno le due squadre si sono incontrate per la prima volta nella loro storia. Angelo Fulgini ha segnato al 24′ regalando al Lens l’1-1 nella prima partita di Champions League in 21 anni, dopo che Lucas Ocampos aveva portato il Siviglia in vantaggio al nono minuto.

Stato del modello

lente

Bilancio contro le squadre spagnole: 4V 3E 1D 16GF 11GC
Bilancio in casa contro le squadre spagnole: 4V 0P 0P

Prima del primo turno, le tre precedenti partite del Lens contro squadre spagnole erano terminate 3-1, con una sconfitta contro il Deportivo La Coruna nella prima fase a gironi della Champions League 2002/2003, l’unica sconfitta contro un’avversaria del campionato spagnolo, prima del turno successivo. primo round. Una vittoria interna con lo stesso punteggio e più recentemente una vittoria interna contro l’Osasuna nella fase a gironi della Coppa UEFA 2006-2007.

La squadra francese ha vinto le quattro partite giocate in casa contro la squadra spagnola, con 12 gol su cinque.

Il Lens ha raggiunto la fase a gironi della Champions League per la prima volta dalla sua seconda apparizione nella stagione 2002/03, quando non raggiunse la fase a eliminazione diretta, come in questa stagione e alla sua prima apparizione nel 1998/99.

La squadra francese è arrivata seconda dietro alla Dynamo Kyiv nel proprio girone nella Champions League 1998/99, raccogliendo otto punti, inclusa una notevole vittoria sull’Arsenal (0-1). Ha raccolto otto punti anche nella prima fase a gironi, quattro anni dopo, finendo terzo nella divisione dietro al Milan, i futuri campioni, e al Deportivo, che ha perso rispettivamente 2-1 e 3-1 allo Stade Bullaert-Deliles. .

READ  Nicolas Sanchez, titolare nello scontro dei Barbari con il Galles

Questa è la prima esperienza europea del Lens dalla stagione 2007/08, quando, dopo essersi qualificato come una delle vincitrici della Coppa Intertoto, perse contro il Copenaghen al primo turno della Coppa UEFA (1-1 in casa, 2-1 in casa). Stadio di Lens). casa).

L’obiettivo, iniziato con l’Intertoto Copa nel 2005, lasciò il campo europeo dopo l’uscita nel 1999/2000, nelle semifinali della UEFA Copa tra l’altra squadra dell’Arsenal (1-0 al Domicilio, 1-2 al una casa).

Dopo il pareggio a Siviglia della prima giornata, il Lens ha battuto l’Arsenal 2-1 nel nord della Francia, ma ha raccolto solo un punto nelle due partite contro il PSV (1-1 in casa e 1-0 in trasferta) prima della sconfitta per 6-0. . a Londra.

Il club francese è imbattuto in casa da sette partite europee, con cinque vittorie consecutive, ovvero dalla sconfitta interna per 2-1 contro il Parma nella fase a gironi della Coppa UEFA 2006/07. Questa è l’unica sconfitta nelle ultime 18 partite casalinghe europee (14 vittorie e tre pareggi).

La sconfitta per 1-3 contro la Dynamo Kyiv nel sesto turno della stagione 1998/99 è stata l’unica sconfitta interna del Lens in Champions League (quattro vittorie e tre sconfitte).

Gol classici del Lens in Champions League

Siviglia

Bilancio contro le squadre francesi: 4V 3D 5D 11GF 11GC
Bilancio fuori casa contro le squadre francesi: 1 vittoria, 2 pareggi, 3 sconfitte

Questa è la quarta volta che il Siviglia affronta una squadra francese nelle ultime sei partite della fase a gironi di Champions League. L’ultima volta è stata nel 2021/22, quando ha pareggiato 0-0 contro il Los C Lille, rivale locale del Lens, prima di perdere 1-2 in casa.

Quest’ultimo risultato ha posto fine alla striscia di imbattibilità del Siviglia che durava da cinque partite contro squadre francesi (tre vittorie e due pareggi).

Il Siviglia ha perso le prime tre trasferte contro squadre di Ligue 1, ma è imbattuto nelle ultime tre partite (una vittoria e due pareggi), anche se ha segnato solo in due delle sei partite in Francia, inclusa l’unica vittoria, 1-3. . . A Rennes nella fase a gironi della Champions League 2020/21.

Questa è la nona partecipazione del Siviglia alla fase a gironi della Champions League, e la quarta consecutiva. Il club spagnolo ha raggiunto gli ottavi di finale in cinque occasioni, anche se le ultime tre edizioni si sono concluse nella fase a gironi.

READ  F1 2021: Bottas giustifica la sua prestazione per mancanza di chiarezza sul suo futuro per il 2022

Il Siviglia ha vinto il suo settimo titolo di Coppa UEFA/Europa League nella stagione 2022/23, battendo la Roma 4-1 ai rigori nella finale alla Puskas Arena di Budapest dopo un pareggio per 1-1 ai supplementari. Gli andalusi sono arrivati ​​terzi nel Gruppo G di Champions League con cinque punti e sono entrati nelle qualificazioni all’Europa League. Lì hanno battuto il PSV Eindhoven (3-0 in casa, 2-0 in trasferta), poi il Fenerbahce (2-0 in casa, 1-0 in trasferta), il Manchester United (2-2 in trasferta, 3-0 in casa) e la Juventus ( 2-0 in casa, 3-0 in trasferta). 1-1 in trasferta, 2-1 in casa, dopo i tempi supplementari).

Il Siviglia è la squadra che ha vinto più volte Coppa UEFA ed Europa League: Inter, Liverpool, Juventus e Atletico sono le sue dirette rivali, con tre titoli ciascuna.

Jesús Navas è stato nominato Giocatore dell’anno dell’Europa League per la stagione 2022/23.

Le migliori prestazioni del Siviglia in Coppa dei Campioni sono arrivate nelle stagioni 1957-58 e 2017-18, quando raggiunse i quarti di finale, perdendo rispettivamente contro Real Madrid e Bayern Monaco.

In questa stagione, dopo aver pareggiato con il Lens, il Siviglia non è riuscito a superare il 2-2 nella trasferta contro il PSV Eindhoven, prima di perdere in casa (1-2) e fuori casa (2-0) contro l’Arsenal, e poi in casa contro il club olandese .

Il club andaluso ha giocato 15 partite europee senza ottenere vittorie esterne (otto pareggi e sette sconfitte), dal pareggio per 1-3 contro i francesi del Rennes nel sesto turno della Champions League 2020/21.

La squadra di Jose Luis Mendilibar ha perso 5-4 ai rigori contro il Manchester City dopo l’1-1 nella Supercoppa Europea giocata al Pireo il 16 agosto. Si tratta della sesta sconfitta del Siviglia in Supercoppa, un record nella competizione.

Il Siviglia ha concluso la scorsa stagione al 12° posto in campionato ed è stato eliminato dalla Coppa del Re nei quarti di finale. Questo è stato il peggior risultato in campionato dalla stagione 1999/2000, quando retrocesse in fondo.

L’8 ottobre, il club andaluso ha esonerato il Mendilibar, vincitore dell’Europa League, e due giorni dopo ha nominato l’ex allenatore dell’Uruguay Diego Alonso come suo sostituto.

Grandi gol del Siviglia in Champions League

Curiosità

Loic Badie ha collezionato 31 presenze in Ligue 1 con il Lens nella stagione 2020/21, la sua unica stagione al club prima di passare al Rennes.

READ  Riepilogo partita Real Valladolid. Maiorca dalla Liga 2022-2023: video, gol, formazioni, minuto per minuto, statistiche e conferenze stampa

Baddi è nato a Sèvres, alla periferia di Parigi, e ha fatto carriera nelle giovanili dell’Anthony Sports (2007-14), del Boulogne-Billancourt (2014-15) e del Paris FC (2015-17) prima di firmare per Le Havre. Ha esordito con la prima squadra nel 2020 e ha giocato sette partite in Ligue 1 prima di firmare per il Lens. Ha giocato 15 partite nel campionato francese con il Rennes tra il 2021 e il 2022.

Il record di Badie contro il Lens con Le Havre e Rennes è stato di due pareggi e una sconfitta.

Hanno giocato anche in Francia:
Sergio Ramos (Paris Saint-Germain 2021–23)
Tanguy Nianzou (Paris Saint-Germain 2016–20)
Boubakary Soumare (Paris Saint-Germain 2011–17, Los C Lille 2017–21)
Lucas Ocampos (Monaco 2012–15, Marsiglia 2015–19)
Mariano Diaz (Lione 2017–18)
Dodi Lukebakio (Tolosa, 2016-2017, in prestito)

Ramos ha segnato sei gol in 58 partite in tutte le competizioni con il Paris, con il quale ha vinto due volte il titolo del campionato francese, e il suo record contro il Lens è di una vittoria, un pareggio e una sconfitta. La vittoria fu 3-1 nell’ultima partita del 15 aprile.

Ocampos ha segnato due gol nella vittoria per 6-0 del Monaco contro il Lens nei quarti di finale della Coppa di Francia il 26 marzo 2014.

Hanno giocato insieme:
Bryce Samba e Rafa Mir (Nottingham Forest 2019/20)
Andy Diouf e Loic Badie (Rennes 2021/22)
Vitout Mouassa e Boubakry Soumare (nazionale francese Under 21)
Nambales Mendy e Boubakary Soumare (Elenchi 2021-23)

Mouassa, terzino sinistro del Lens, faceva parte del Rennes che ha perso 1-3 in casa contro il Siviglia nella fase a gironi di Champions League l’8 dicembre 2020, con una doppietta di Youssef En-Nesyri per gli spagnoli. squadra.

Compagne di squadra:
Facundo Medina, Marcos Acuña, Lucas Ocampos (Argentina)
Andy Diouf, Ilie Wahi, Loic Badie, Tanguy Nianzou (nazionale francese Under 21)

Acuña è entrato come sostituto durante la vittoria ai rigori dell’Argentina sulla Francia nella finale della Coppa del Mondo 2022. È stato sostituto durante la sconfitta per 4-3 contro i francesi agli ottavi del 2018.

La squadra marocchina dell’En-Nesyri ha perso 2-0 contro la Francia nelle semifinali dei Mondiali 2022.

Ivan Rakitic ha giocato 90 minuti nella sconfitta per 4-2 della Croazia contro la Francia nella finale della Coppa del Mondo 2018.