Dicembre 2, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Felipe VI vede una “eccellente opportunità” per rafforzare il rapporto con la Svezia

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 novembre 2021 – 12:52

Stoccolma, 24 novembre (EFE). – Felipe VI ha sottolineato oggi che la sua visita di Stato in Svezia con la regina Letizia, la prima di un re spagnolo nel Paese scandinavo in 42 anni, è “un’ottima opportunità per dare nuovo impulso” alle relazioni bilaterali a fronte di interessi comuni nelle aree come l’innovazione, la scienza o la lotta al cambiamento climatico.

Il Re ha trasmesso questo messaggio nella sua apparizione con Carlos XVI Gustavo, alla presenza della regina Letizia e Silvia, al Palazzo Reale di Stoccolma dopo la cerimonia di benvenuto.

Don Felipe ha detto dopo aver ricordato che l’ultima visita al più alto livello è stata nel 1979, con protagonisti i suoi genitori, il re Juan Carlos e Sofia.

Nel suo messaggio, ha espresso la sua “profonda gratitudine” alla famiglia reale e ai cittadini di Stoccolma per la “calda e tenera accoglienza” che hanno offerto al palazzo, arrivando in antiche carrozze a cavalli dalle scuderie reali.

Ha inoltre particolarmente apprezzato gli “sforzi per preservare la visita”, nonostante il particolare momento politico che sta attraversando il Paese scandinavo.

Il ricevimento ufficiale ha avuto luogo appena due ore dopo che la deputata socialdemocratica Magdalena Andersson si è assicurata il sostegno del Parlamento per eleggerlo come nuovo primo ministro in sostituzione di Stefan Lofven, che si è dimesso il 10 del mese per far posto all’allora ministro delle finanze.

Con ciascuno di Felipe VI si svolgerà un incontro dopo il pranzo offerto dai re svedesi, con i loro figli, la principessa Victoria e suo fratello Carlos Felipe, e i loro associati nel palazzo reale.

READ  Maciel è pieno di complimenti per Concha Velasco

Felipe VI ha sottolineato che la visita è stata “un’ottima occasione per dare nuovo impulso alle relazioni bilaterali” e “per approfondire l’amicizia tra Svezia e Spagna”.

L’agenda di viaggio si concentra sull’innovazione, la scienza, la trasformazione energetica e l’interesse delle aziende di entrambi i paesi ad aumentare la loro cooperazione e i loro investimenti.

Ha inoltre evidenziato la volontà di promuovere la lingua e la cultura spagnola “come mezzo per aumentare la comprensione tra i due popoli”.

Carlos XVI Gustavo ha condiviso che esiste un “grande potenziale” per la cooperazione tra i due paesi in materia di sostenibilità, digitalizzazione e innovazione.

Anche in esso le aziende svedesi e spagnole hanno incrementato il proprio giro d’affari e stanno contribuendo alla “ricostruzione dell’economia” dopo la pandemia.

“Questa visita conferma la nostra lunga e buona relazione ed è un’opportunità per rafforzare la nostra amicizia”, ​​ha detto Carlos XVI Gustavo, 75 anni, che è salito al trono per il più lungo tempo dal 1973.

A suo avviso, Spagna e Svezia hanno condiviso “interessi, valori e priorità in molti settori”, tra i quali ha anche evidenziato la difesa della democrazia, l’uguaglianza di genere e il commercio “aperto, libero e sostenibile”.

Allo stesso modo, ha sottolineato che sono due paesi che lavorano “a stretto contatto” in Europa e che nel 2023 assumeranno la presidenza semestrale di rotazione dell’Unione europea.

“Con la pandemia, è chiaro che dobbiamo lavorare insieme per affrontare le sfide e ricostruire le nostre società in modo che siano più resilienti”, ha affermato il capo di stato svedese.

Ricordando la situazione sanitaria, ha espresso le sue “sincere condoglianze” a Felipe VI per la morte di circa 87.000 casi in Spagna dallo scoppio dell’epidemia, e alle loro famiglie.

READ  Melissa Loza spiega che la riconciliazione con la sorella Tifa non era prevista: "Il tempo di Dio è compiuto"

Sia Felipe VI che Carlos XVI Gustavo hanno trasmesso il loro messaggio in inglese, lingua in cui pronunceranno i loro discorsi durante la visita di Stato che si concluderà giovedì. EFE

cpg / jgb

(foto/video)

© EFE 2021. È espressamente vietata la ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi Efe, senza il previo ed espresso consenso di EFE SA.