Ottobre 6, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gerardo Arteaga potrebbe andare in Spagna, Italia o Inghilterra

Dopo due buone stagioni con il Genk dal Belgio, sembra Gerardo Arteaga sa saltare Alla lega più potente d’Europa. Azteco è di lato Nell’orbita del Betis, in Spagna e altri Italia e Inghilterra sarebbero interessate a ingaggiarlo.

Tutto sembra puntare ad esso Alex Moreno lascerà il team di Albiverde, Quindi devono rafforzare quella posizione.

Questa è la presentazione di Hector Herrera con la Houston Dynamo

Questo potrebbe interessarti:

Zelda impedisce ad Arbelin Pineda di partire per il Belgio

D’altro canto, L’ex giocatore del Santos vuole rimettersi in forma fisica E gioca a calcio Coppa del Mondo del Qatar 2022 Con la nazionale messicana.

Va ricordato che Il Betis ha già giocatori aztechi, Andrés Guardado e Diego Lainez, Quindi, grazie al buon rapporto con il club, le possibilità che la squadra approdi in Spagna sono alte.

Secondo i resoconti dei media internazionali, La Spagna è pronta a pagare 2,5 milioni di euro per Gerardo Arteaga E va notato che il suo contratto scade il prossimo anno, quindi questa sarebbe una buona occasione per il Betis per impedirgli di lasciarlo andare.

Gerardo Arteaga, nell’orbita delle squadre Italia e Inghilterra

Oltre alla squadra spagnola, alcuni club della Premier League inglese e della Serie A italiana hanno mostrato interesse per il messicano. Leeds United, Fulham e Brighton Ci sono alcune squadre inglesi che vogliono ingaggiare Arteaga, come suona in Italia Fiorentina, Atalanta e Milan.

Questo potrebbe interessarti:

Il francese Ousmane Dembele resterà al Barcellona

Gerardo Arteaga numeri in Belgio

L’ex giocatore del Santos ha giocato 70 partite per il Genk Ha anche aggiunto tre gol, otto assist e nove cartellini gialli in due stagioni. Ha anche giocato in sei partite di Europa League. Ha accumulato 107 partite con il Santos, dove ha segnato un gol e fornito quattro assist.

READ  L'Italia è nella fase acuta dell'epidemia e sta valutando i controlli