Marzo 2, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Giannis Antikonmo ha una notte da 50 punti contro i Pacers

Milwaukee – Giannis Antikonmo ha segnato 50 punti e ha realizzato 17 dei 21 tiri dal campo martedì sera portando i Milwaukee Bucks alla vittoria per 128-119 sugli Indiana Pacers.

I 21 tentativi sono stati il ​​quarto più basso in una partita da 50 punti nella storia della NBA.

Sono stati i primi 50 punti di Antetokounmpo dalla sesta partita delle finali NBA dell’anno scorso, quando la sua prestazione ha contribuito a garantire il campionato per Milwaukee. Era la prima volta che raggiungeva i 50 nella stagione regolare da novembre 2019 (e la terza volta nella stagione regolare in generale).

Antetokounmpo ha chiuso con 50 punti, 14 rimbalzi e quattro assist contro i Pacers, diventando così il terzo giocatore nella storia della NBA ad avere 50 punti e 10 rimbalzi tirando all’80% dal campo, unendosi a Wilt Chamberlain (quattro volte) e Karl Mallon.

“L’efficienza è… è… è Giannis”, ha detto l’allenatore del Milwaukee Mike Budenholzer. “È speciale. Difficile immaginarlo segnare 50 su 21”.

Antetokounmpo, che ha saltato la sconfitta di lunedì contro i Blazers per un infortunio alla caviglia sinistra, ha chiuso 14-18 dalla linea di tiro libero. Ha segnato 19 punti nel quarto quarto e ha segnato tutti i suoi sette field goal, il massimo nel quarto quarto da qualsiasi giocatore in questa stagione.