Maggio 22, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gilinsky ricorda ai dirigenti di Argos: “Non puoi lavorare in gruppo”.

BOGOTA – L’offerta di Gilinski per l’acquisto di azioni del Grupo Nutresa e del Grupo Sura è proseguita martedì durante l’assemblea degli azionisti del Grupo Argos. Jaime Gilinsky, il banchiere proprietario di GNB Sudameris, ha chiesto agli amministratori indipendenti della società di analizzare gli innegabili vantaggi a suo avviso.

“Questa offerta dovrebbe essere vista solo a beneficio degli azionisti di Argos, inclusi gli azionisti di minoranza e i fondi pensione”, ha detto Jaime Gilinsky agli investitori del gruppo.

Jelinsky Ricevendo 2,13 miliardi di dollari per una partecipazione del 9,86% in Nutresa, “darà un chiaro segnale al mercato che il suo obiettivo è rafforzare la sua attività”. Aumentare il valore delle azioni e dei dividendi per tutti gli azionisti.

.aggiunse Accettare l’offerta per il Grupo Argos significherebbe “32 volte i guadagni di Nutresa nel 2021, oltre a 53 volte i guadagni”. L’offerta è 17 volte quella dell’Ebitda, mentre l’OPA è stata negoziata 7,5 volte.

In quel momento, ha avvertito gli amministratori indipendenti del Grupo Argos, “Vi ricordo che non potete operare come gruppo e che questa offerta va vista solo, e ripeto, solo, a beneficio degli investitori del gruppo. Argo, minoranze e fondi pensione.

Dall’altro lato, Jaime Gilinsky ha ricordato ai registi che nella prima offerta pubblica di acquisto erano stati consigliati da JP Morgan ed EY che ha confermato che “l’offerta fatta per le azioni del Grupo Nutresa sottostima significativamente il valore sottostante” e ha sottolineato che è stata “analizzata utilizzando flussi di cassa scontati e altre metodologie di valutazione”.

Quanto alla seconda OPA, anch’essa respinta, Gilinski ha ricordato loro di aver affermato che EY non faceva parte della valutazione e che nella dichiarazione che annunciava il rifiuto di vendere, la frase “analisi accurata” è stata cambiata in “analisi tecnica e strategica “. Presentato da JP Morgan.

READ  Il colosso immobiliare cinese Evergrande pianifica la ristrutturazione del debito

Inoltre, il banchiere della GNB ha affermato: “Hanno in gran parte rimosso la parola denigratorio, chiuso le quotazioni e semplicemente detto che i tassi quotati sono inferiori al valore base, Oggi la nuova offerta di $ 12,58 per azione con tutti i metodi di valutazione e ripeto con tutti i metodi di valutazione oggi supera il valore base In particolare, JP Morgan deve essere molto severa riguardo al costo dei tassi di capitale che applica ed essere onesta in modo che questa decisione vada a vantaggio di tutti gli azionisti”.

Inoltre, Gilinsky ha ricordato l’apparizione sui media di Jorge Mario Velasquez, presidente del Grupo Argos. L’11 gennaio uno dei suoi dirigenti è uscito in un’intervista a La Repubblica e ha confermato: “Nel caso della Nutresa, sta cercando un partner che possa pagare un valore più vicino alle primarie” Dopo quasi quattro mesi e tre offerte di acquisto, non sono stati in grado di assicurarsi un’offerta pubblica di acquisto competitiva.

Inoltre, Jelinsky ha detto ai direttori indipendenti che “Il mercato ha bisogno di segnali chiari. Sarò molto attento alla decisione che prendono e agli argomenti e alle interpretazioni che danno nella loro dichiarazione, qualunque sia la decisione”.

Dopo aver delegato l’Assemblea, 5 membri del Consiglio di amministrazione del Grupo Argos parteciperanno alle deliberazioni e alle decisioni. Non parteciperanno Gonzalo Alberto Perez, Presidente del Grupo Sura e Carlos Ignacio Gallego, Presidente del Grupo Nutresa.

In rappresentanza di oltre l’81% delle azioni del Grupo Argos, in un’assemblea straordinaria di martedì 19 aprile, l’assemblea degli azionisti ha consentito ad Ana Cristina Arango e Claudia Betancourt di partecipare alle deliberazioni e alle decisioni sulle offerte pubbliche di acquisto delle azioni ordinarie del Grupo Sura e Grupo Nutresa.

READ  Nessuna fine in vista per il ciclo di stretta in Brasile

Armando Montenegro, Jorge Alberto Uribe e Rosario Cordoba faranno parte della decisione. Il Consiglio di Amministrazione del Grupo Argos effettuerà un’analisi completa delle offerte, tenendo conto, tra l’altro, degli studi condotti da un gruppo di consulenti nazionali e internazionali Sugli aspetti di allineamento economico, giuridico e strategico degli stessi.