Dicembre 9, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Giorgia Meloni | Rendi grande l’Italia con Angel’s Caballero

Al primo appuntamento, nascondi sempre le tue sfumature. Stai mostrando il tuo lato amichevole, la tua intelligenza e stai chiarendo, all’inizio con paura, forse in seguito chiaramente, che hai il desiderio di far funzionare le cose nel mondo. Conti la simpatia che scegli da casa, le battute che fai, gli argomenti di conversazione.

In data odierna Georgia Meloney Volendo sconvolgere tutti, è andato al Parlamento italiano. Chi l’ha votata e chi no. Gli ci volle un po’ per vedere i punti. Ci sono voluti 35 minuti per alzare la voce Da quando ha iniziato a parlare. Ha incluso Montesquieu, Steve Jobs, il giudice Porcellino e papa Francesco, al quale manda “un caro saluto”. Ha concluso citando Giovanni Paolo II, che ha conosciuto personalmente e dal quale ha appreso che la libertà non è fare ciò che si vuole, ma ciò che si deve fare.

Melony è passata dall’alto al basso. Sapendo che occhi e pregiudizi erano puntati su di lei, soprattutto da quando l’aveva reso noto Essere chiamato Presidente. Vestita come una persona che vuole essere invisibile, inizia a parlare del soffitto di vetro. Cita tante donne anonime che rendono l’Italia migliore con il loro lavoro.

Perché è quello che vuole Meloni. Una grande Italia che rivendica il suo posto. Nella storia, nella politica, nella cultura. Perché lo è già. L’Europa nell’architettura, nella letteratura, nella gastronomia, nella moda e nel lusso. Una dichiarazione che il presepe di Giorgio Armani e Valentino Garavani è silenzioso. Melony sa di essere orgogliosa di Stendalazo, il paese che ha iniziato a governare.

Un territorio nato con Le incertezze sono simili alle nostre. Invasione dell’Ucraina Dalla Russia, il Problemi energetici Per affrontare l’inverno. Un altro inverno, popolazione. Il Povertà, inflazione, Le difficoltà dei giovani a trovare lavoro. Siamo di fronte a una tempesta, ha detto, e l’Italia è la nave che comanda.

READ  Forze Mediche Cubane in Italia, Ponti di Cooperazione Scientifica (+ Foto + Video)

Ma passarono 35 minuti e Meloni, alle prese con una fastidiosa tosse secca che gli faceva bere acqua alcune volte, iniziò a parlare a voce alta. Lo faceva per parlare di patria, per criticare l’oligarchia che insisteva a ignorare gli italiani, a pensare solo ai propri interessi, e alla famiglia come centro della società, e alla necessità di combattere la povertà con il lavoro, non con gli aiuti. In convenzione finanziaria e agevolazioni destinate a fornire ossigeno ai cittadini e alle istituzioni. In quell’Europa vuole conformarsi ma non arrendersi.

Tra titolo e titolo, più o meno applausi alla consegna. “Di questo passo non finiremo prima delle due”, ha scherzato con uno dei suoi colleghi membri del gabinetto. Sul volo TV, tutti sono silenziosi ad ascoltare una donna. Aveva la sua parte di fascino.

In dodici ha fatto riferimento a persone il cui lavoro a volte li mette a confronto con la propria vita Epidemico Mal gestito. Tanto è vero, ha detto Meloney, che se ce ne fosse stato un altro, le cose sarebbero andate diversamente.

Il giudice Porcellino ha notato quanto si sia emozionato quando ha visto la foto questa mattina. Più applausi.

Ha parlato di immigrazione. Il numero di uomini, donne e bambini che sono morti nel cimitero comune di questo secolo, il Mar Mediterraneo. Ha affermato che il diritto di asilo è garantito a tutti coloro che fuggono da guerre e persecuzioni. Ma L’Italia non è un paese per l’ingresso con qualsiasi mezzo. Dice che questo è fatto per prevenire la tratta di esseri umani. Cinismo.

Dopo aver terminato il discorso è andato di nuovo a bere acqua. Y “Georgia” è stato sentito sull’emiciclo. Quando senti i bis a un concerto. Anche lei l’ha abbracciata Abiti scuri con camicie bianche. È un governo che raccoglie la volontà del popolo. E Meloni non è pronta a perdere un minuto per riportare l’Italia al posto che le spetta. Senza pregiudizi, detto in molte occasioni. Questa, forse, è la cosa più spaventosa.

READ  Spie e vaccini | I rapporti di Mauricio Macri con Israele su armi e sicurezza informatica