Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Giro d’Italia › Sport › Arlenis mostra le sue capacità alla Granma

Arlenis Sierra ha confermato martedì le sue condizioni ideali da finisher e ha piazzato la sua bici al sesto posto nella quinta tappa del controverso Giro d’Italia tra le città di Carpi e Reggio Emilia, percorrendo 126,1 chilometri.

La cubana, che corre con il club spagnolo Movistar, ha fatto segnare lo stesso tempo dell’italiana Elisa Balsamo (Trek-Segafredo), che ha vinto in 3:05.02. Quel tempo è stato concesso a un folto gruppo di corridori che hanno tagliato il traguardo, compresi i leader della prova, quindi non ci sono state variazioni significative nei primi posti della classifica generale individuale.

Manzanillera è 24°, 11:30 minuti dietro la leader, la sua compagna di squadra Annemiek Van Vleuten (11:51:35). Con questa realtà, Cuba e altri corridori Movistar lavoreranno fino alla morte per difendere la leadership dell’olandese, olimpico e campione del mondo.

Secondo e terzo in classifica generale lo spagnolo Mavi Garcia (UAE-Adq) a 0:25 e l’esperta italiana Marta Cavalli (FDJ) a 0:57. Il Movistar Club è secondo nella classifica a squadre.

La sesta tappa è prevista per questo mercoledì su un tratto di 114,7 chilometri con partenza da Charnico e arrivo a Bergamo. Il Giro è uno dei tre eventi di ciclismo su strada più prestigiosi al mondo, insieme al Tour de France e alla Vuelta a España.

READ  La Francia torna in Italia con angeli rubati in chiesa