Settembre 17, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli abbonati mensili lasciano Blizzard

Bufera di neve Affronta la sfida più importante di tutta la sua vita. Dopo essere stata condannata per maltrattamenti e discriminazioni nei confronti dei propri dipendenti, l’azienda vede come I giocatori migrano in altri luoghi Negli ultimi anni.

La reputazione acquisita negli anni non è uno scudo contro l’enormità di ciò che verrà. Le situazioni più buie all’interno dell’azienda hanno delle conseguenze. Uno di questi sta perdendo giocatori. Quasi la metà degli utenti attivi è fuggita per gli abbonamenti ai giochi.

È vero, la perdita non è stata nelle ultime settimane, a seguito dell’annuncio della situazione. Secondo il grafico pubblicato in reddite Gli utenti rinunciano alla nave per quattro anni. Anche se quello che è successo di recente non aiuterà a galleggiare, è vero il contrario.

Era una tempesta di neve 46 milioni di utenti attivi nel 2017. Secondo il grafico, Nel 2021 è sceso a 26 milioni. Sono stati 20 milioni gli utenti che hanno perso fiducia nell’azienda nordamericana.

Oltre alla recente situazione che si è verificata, l’azienda ha inciampato per anni sui suoi prossimi sviluppi. La parte di Activision sembra più controllata, ma in termini di sviluppi di Blizzard, molti di loro sembrano caotici.

Il più complesso di sempre Monitor 2. Da quando lo sviluppo del gioco è stato annunciato a novembre 2019, ne abbiamo visti pochissimi. Una versione decaffeinata dell’originale è apparsa su Switch, ma poi hanno chiuso le porte delle notizie e ci hanno tenuti con il fiato sospeso.

epico Diablo Sembra avere più fortuna. abbiamo rimasterizzato Dalla seconda parte dietro l’angolo e dalla quarta le informazioni sono state rivelate. Tuttavia, dopo lo scandalo delle ultime settimane, Lewis Pelly e Jesse McCreary, direttore e capo progettista di Diablo IV, hanno lasciato il loro lavoro. Hanno lasciato l’epopea impotente.

READ  100 nuovi alberi nella Riserva Naturale del Lago di Lugano | notizie | Città di Buenos Aires

Sembra che la tempesta di neve abbia scavato la sua stessa buca. Indiscrezioni recentissime, infatti, hanno parlato della cancellazione di Overwatch 2 e addirittura della scomparsa dell’azienda stessa. È un tipico rumor incoerente e probabilmente lontano dalla realtà, ma lo suggeriscono La situazione interna è peggiore di quanto possiamo immaginare.