domenica, Giugno 16, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Gli attacchi israeliani hanno provocato diversi morti nel nord della Siria

Il Ministero della Difesa Nazionale ha confermato lo svolgimento delle ostilità, confermando che avevano preso di mira diversi siti e strutture nelle vicinanze della capitale del governatorato.

È stato rivelato che l’attacco ha causato la morte di diverse persone e alcune perdite materiali.

Fonti militari consultate da Prensa Latina hanno riferito che gli attacchi hanno causato una serie di esplosioni in strutture e siti dell’esercito siriano e dei suoi alleati nelle città di Hayyan, Khan Touman, Tal Al-Shughaib e Al-Tamura.

Il 29 maggio, una ragazza è stata uccisa e almeno 20 persone sono rimaste ferite, in un intenso attacco missilistico israeliano contro camion nella zona di Al-Farqulus, a est del governatorato di Homs, nella Siria centrale, e nella città costiera di Baniyas.

Nel frattempo, il 25 maggio, droni israeliani hanno attaccato due veicoli dell’esercito siriano e dei suoi alleati, nella città di Qusayr, vicino al confine con il Libano, uccidendo una persona e ferendone un’altra, oltre a distruggere i due veicoli. Automobili.

Israele bombarda costantemente il territorio siriano con il pretesto di attaccare le milizie filo-iraniane, mentre Damasco sostiene che questi attacchi costituiscono una violazione della sua sovranità e del diritto internazionale.

Il Ministero degli Affari Esteri del Paese arabo ha esortato il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ad assumersi le proprie responsabilità e a porre fine a questi attacchi.

NPG/FM

READ  L'Onu crea fondi per l'Afghanistan per mancanza di liquidità - Prensa Latina
Ciriaco Capone
Ciriaco Capone
"Creatore. Amante dei social media hipster. Appassionato di web. Appassionato fanatico dell'alcol."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles